Gran Torino raddoppia e con “Palazzo Contemporaneo” investe sul rilancio del capoluogo piemontese

Gran Torino raddoppia e con “Palazzo Contemporaneo” investe sul rilancio del capoluogo piemontese
La Stampa ECONOMIA

Sulla stessa lunghezza d’onda Andrea Tessitore, cei di Crea.Re Group: «L’acquisizione di Palazzo Contemporaneo, a pochi mesi. da quella di Palazzo Gran Torino, dimostra la solidità e la volontà di investire sulla città di Torino da. parte di Zetland Capital.

Si tratta quindi della seconda operazione del Fondo costituito a marzo 2021 da Crea.Re Group e Zetland Partner e gestito da Finint Sgr: un fondo immobiliare che investirà fino a 100 milioni di euro in immobili residenziali nelle principali città del nord Italia (La Stampa)

Ne parlano anche altri giornali

Il palazzo di Via Roma occupa un intero isolato, di dimensioni notevoli: 20mila metri quadrati di uno storico palazzo dal pregio commerciale e architettonico Ascolta la versione audio dell'articolo. 3' di lettura. (Il Sole 24 ORE)

«In questo momento ci vuole ottimismo e uno sguardo internazionale per smuovere la città e spingerla a non piangersi sempre addosso». (La Stampa)

Il nuovo edificio sorgerà al posto dell’attuale immobile, costruito negli anni ’70, che verrà demolito e riedificato secondo i più elevati standard di sostenibilità. Sorgerà a Torino il "Palazzo Contemporaneo". (Il Giornale d'Italia)

A Torino nasce Palazzo Contemporaneo: residenze di lusso nell’ex centro congressi

di Andrea Rinaldi. Il partner Crea.Re: «Coinvolti imprenditori e società locali». Il 2022 per il mattone a Torino inizia con un colpo da jackpot. Co-investitore e partner operativo è la torinese Crea.Re Group, fondata nel 2017 dall’avvocato d’affari e consulente di Elite-Borsa Italiana Andrea Tessitore e da Simone Pansa. (Corriere della Sera)

Gli interessati dovranno obbligatoriamente effettuare un sopralluogo presso gli immobili oggetto del bando previo appuntamento da richiedersi al Servizio Patrimonio, Protezione e Sicurezza – Ufficio Patrimonio alla casella mail [email protected] (Sardegna Reporter)

La nascita del nuovo Palazzo Contemporaneo a Torino: i dettagli. La demolizione dell’attuale edificio e la costruzione del “Palazzo Contemporaneo” saranno opera di Primula Costruzioni, general contractor leader delle nuove costruzioni L’immobile verrà interamente ricostruito e diventerà il “Palazzo Contemporaneo”, ossia una nuova costruzione residenziale. (Mole24)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr