Toscana, otto gelate affossano l'ortofrutta: "Decimati pomodori e pesche"

Toscana, otto gelate affossano l'ortofrutta: Decimati pomodori e pesche
Più informazioni:
La Repubblica Firenze.it INTERNO

Meno 5,3 gradi registrati in Valdichiana, dove si concentra la maggiore produzione ortofrutticola toscana, e fino a meno 3 sulla costa, tra Livorno, Grosseto e Pisa.

Tonioni continua chiedendo "attenzione una sensibilità maggiore verso questo settore che da tre anni conta solo danni: nel 2019 erano le grandinate, il 2020 e il 2021 le gelate

L'ottava era attesa per la notte appena trascorsa, con temperature fino a -3 gradi in certe zone. (La Repubblica Firenze.it)

Su altre fonti

Ecco dove, MAPPE Passata l'ondata di freddo artico l'Italia resta ancora esposta alle correnti fresche nord atlantiche con temperature localmente sotto media. Centro: leggermente sotto media il Lazio, sotto media la Toscana e localmente l'Umbria, in media per correnti favoniche il medio Adriatico. (3bmeteo)

Meteo: GELO TARDIVO, danni GRAVISSIMI all'AGRICOLTURA compromesso dal 50% all'80% del raccolto L'ondata di gelo tardivo che ha colpito l'Europa ha causato gravissimi danni all'agricoltura, soprattutto ai vigneti. (3bmeteo)

TEMPERATURE VENERDÌ: valori minimi ancora abbondantemente sotto media, fino a 10°C in meno con ancora possibili gelate sulle aree rurali della Valpadana e nelle valli del Centro. Torna leggermente sotto media anche l'Adriatico centrale mentre salgono in media tutte le regioni meridionali con picchi fino a 20-22°C in Puglia sul Tavoliere (3bmeteo)

Meteo, "blitz temporalesco". Dopo il gelo, sempre peggio: dove incombono nubifragi e neve

Meteo, le piogge del weekend possono attendere: giornata di sole su tutta l’Italia. Mentre nel weekend è pronto ad imporsi una situazione meteo caratterizzato dalle piogge, durante questo giovedì avremo bel tempo sparso su tutta la penisola. (Inews24)

Agricoltori e viticoltori duramente colpiti dalla coda dell'inverno che nella notte tra mercoledì e giovedì ha fatto registrare valori record che si non si vedevano dall'aprile del 2003. Pomodori, zucchine, peperoni ed altri ortaggi, ma anche ciliegi, viti sono compromessi nel centro nord Italia. (VicenzaToday)

La novità sarà rappresentata dal ritorno della neve, con fiocchi a partire dai 1000/1200 metri sulle Alpi”. Stando alle previsioni de ilmeteo.it, stanno per tornare le piogge atlantiche: già questo weekend sarà caratterizzato dal maltempo, ma a partire da lunedì 12 aprile sono attese piogge battenti e forti temporali su diverse regioni. (Liberoquotidiano.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr