È il Freedom Day, ma il Regno Unito ha poco da festeggiare

È il Freedom Day, ma il Regno Unito ha poco da festeggiare
L'HuffPost ESTERI

Ma il primo ministro, e gran parte dei cittadini, hanno trovato ben poco da festeggiare.

Peter Nicholls. LONDRA - In pochi in Inghilterra potevano immaginarsi un “Freedom Day” così mesto.

#FreedomDay from Heaven, central London, as nightclubs open again after 16 months pic.twitter.com/p0hkTdr8S1 — Benjamin Butterworth (@benjaminbutter) July 18, 2021

Johnson ha accantonato il suo usuale trionfalismo e messo in guardia i cittadini: “Vi prego, vi prego, vi prego siate cauti. (L'HuffPost)

Ne parlano anche altri giornali

L'ex spin doctor di Downing Street, Dominic Cummings, torna alla carica con nuove rivelazioni contro Boris Johnson. Johnson avrebbe anche proseguito i suoi incontri con la Regina, malgrado l'elevato rischio che avrebbero posto questi incontri per la sovrana ancora non vaccinata (Adnkronos)

Oggi è il Freedom Day - il giorno della libertà “ritrovata” - per il Regno Unito: mentre in tutta Europa si cerca il modo per limitare un nuovo aumento dei contagi - a causa della variante Delta - ecco che nel Regno Unito vengono eliminate tutte le restrizioni. (Money.it)

Penso che sia perché ha i capelli molto biondi, e poi sono così chiari e pazzi, vanno dove vogliono, sempre più lunghi e spessi. Per gli estimatori del leader del Partito Conservatore britannico sicuramente sarebbe un complimento, per i suoi detrattori un insulto intollerabile. (Today.it)

E' il 'Freedom Day', nel Regno Unito addio alle restrizioni anti-Covid ma l'esperto avverte: “Inevitabili 100mila casi al giorno e potrebbero raddoppiare”

e il governo non avesse riaperto tutto ora, nei mesi a venire sarebbe stato più difficile farlo. Il numero di persone che si contagiano nonostante siano completamente vaccinate è in crescita, ha ammesso Johnson. (Ticinonline)

Lo bloccai in tempo: "Sei pazzo? E in piena pandemia voleva andare a trovare la Regina. (la Repubblica)

Possiamo arrivare a 2mila ospedalizzazioni al giorno e a 200mila casi giornalieri, ma è una previsione molto meno certa” Il premier Boris Johnson intanto è in auto-isolamento dopo aver avuto contatti con il ministro della salute Sajid Javid, risultato positivo al Covid. (il Dolomiti)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr