Coronavirus e alto debito, Hertz dichiara bancarotta negli Usa e in Canada

Coronavirus e alto debito, Hertz dichiara bancarotta negli Usa e in Canada
Corriere della Sera Corriere della Sera (Economia)

La procedura del Chapter 11 prevede che Hertz e le sue controllate continueranno ad operare.

L’emergenza coronavirus, che ha fermato i viaggi in tutto il mondo ha costretto il gruppo di autonoleggio americano Hertz, fortemente indebitato, a dichiarare la bancarotta negli Stati Uniti e in Canada

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti chiusi.