Farmaco contro Parkinson causa ludopatia, Pfizer condannata a risarcire un paziente

Farmaco contro Parkinson causa ludopatia, Pfizer condannata a risarcire un paziente
Rai News CULTURA E SPETTACOLO

"Non abbiamo mai messo in dubbio l'ottima azione sotto il profilo medico riconosciuta anche dal nostro cliente - sottolinea Stefano Bertone, altro avvocato che si è occupato della causa - ma semplicemente il difetto per mancanza di una qualità fondamentale, ovvero l'indicazione in foglietto illustrativo delle reazioni avverse: gli utilizzatori devono conoscerle in anticipo"

"L'informativa è mancata e per lungo tempo i bugiardini hanno del tutto omesso tali informazioni vitali", aggiunge Chiara Ghibaudo, avvocato dello stesso studio legale. (Rai News)

La notizia riportata su altri giornali

Pfizer Italia dovrà risarcire i danni biologici per invalidità temporanea per sei anni e i danni economici a un paziente che dal 2001 al 2006 ha assunto il medicinale ‘Cabases’ prodotto dall’azienda farmaceutica statunitense per la cura del Parkinson per gli effetti collaterali incontrollabili che il medicinale gli ha provocato, tra cui ludopatia e iper sessualità, costringendolo anche a licenziarsi dal lavoro. (IL GIORNO)

A rendere nota la decisione della Corte d’Appello di Milano, che ha confermato la sentenza di primo grado, è lo studio legale Ambrosio & Commodo di Torino, che ha assistito il 60enne. Pfizer Italia è stata condannata al pagamento di mezzo milione di euro, tra danni morali ed economici, per gli effetti collaterali di un farmaco per la cura del Parkinson, il Cabaser, che ha causato ludopatia e ipersessualità in un 60enne residente nel centro Italia. (Gazzetta del Sud)

Per questo la casa farmaceutica è stata condannata dalla Corte d'Appello di Milano a risarcire un uomo di 60 anni per oltre mezzo milione di euro, tra danni morali ed economici. Le controindicazioni sono state inserite nel bugiardino solo a partire dal 2007, ma l'uomo ha assunto il farmaco dal 2001 al 2006. (leggo.it)

Pfizer condannata a risarcire: il suo farmaco contro il Parkinson causa ludopatia e ipersessualità

Pfizer Italia è stata condannata dai giudici della Corte d'Appello di Milano al pagamento di mezzo milione di euro, tra danni morali ed economici, per gli effetti collaterali provocati in un paziente da un farmaco per la cura del Parkinson, il Cabaser. (Sky Tg24 )

Pfizer condannata a maxirisarcimento. Ad essere condannata ad un maxirisarcimento di 500 mila euro per danni morali ed economici ad un sessantenne, è la Pfizer, a causa degli effetti collaterali di un farmaco contro il Parkinson, il Cabaser, che ha causato ludopatia e ipersessualità al paziente. (InfermieristicaMente)

A condannare il colosso farmaceutico è la Corte d'Appello di Milano che ha così confermato la sentenza di primo grado che aveva condannato l'azienda farmaceutica a risarcire circa 200mila euro per danni morali e circa 300mila euro per danni economici. (LiberoQuotidiano.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr