Coronavirus, in Puglia 335 nuovi positivi su poco più di 5.500 tamponi. Ma le vittime sono 52

Coronavirus, in Puglia 335 nuovi positivi su poco più di 5.500 tamponi. Ma le vittime sono 52
La Repubblica INTERNO

Sono così suddivisi su base provinciale: 19 Bari, 2 Brindisi, 2 nella provincia Bat, 5 Foggia, 8 Lecce e 16 in provincia di Taranto.

I casi attualmente positivi in Puglia sono 47.023.

Scendono i decessi (228 in una settimana contro i 246 precedenti) ma anche i guariti (9.006 contro 10.871)

Sono 335 i nuovi casi di Covid in Puglia ma a fronte di 5.528 tamponi effettuati domenica 2 maggio e registrati nel Bollettino epidemiologico regionale. (La Repubblica)

Ne parlano anche altri media

Ecco, di seguito, le regioni in cui è stata confermata la presenza di casi di variante indiana, la B.1.617. La temuta variante indiana del Covid circola ormai in 17 paesi in tuto il mondo, lo dicono i dati dell'Organizzazione mondiale della Sanità. (Fanpage.it)

I Dipartimenti di prevenzione delle Asl hanno attivato tutte le procedure per l'acquisizione delle notizie anamnestiche ed epidemiologiche, finalizzate a rintracciare i contatti stretti. In Puglia sono stati individuati 1.171 nuovi casi di Covid su 12.351 test effettuati, secondo il bollettino epidemiologico regionale del 5 maggio 2021. (BariToday)

Quarto punto: completamento della campagna vaccinale delle persone affette da malattie rare. Il primo carico, stando a quanto comunicato alle Asl, dovrebbe arrivare mercoledì 5 maggio quando Pfizer porterà circa 141mila dosi. (La Repubblica)

Variante indiana, scoperti altri tre casi in Puglia: appartengono a cluster individuato in provincia di Lecce

La conferma arriva dal dipartimento di prevenzione dell'Asl di Lecce che sta seguendo da diversi giorni la vicenda. Sono tre i casi di variante indiana in Puglia. (La Repubblica)

Il completamento dell'offerta della prima dose in favore di questa categoria è fissato al 15.05.2021.Quinto punto è la campagna vaccinale in favore delle persone diversamente abili gravi. Per le persone "estremamente vulnerabili" e i "disabili gravi" di ogni età permane l'indicazione all'uso preferenziale del vaccino a mRNA (GiovinazzoViva)

I campioni erano stati inviati al laboratorio di riferimento regionale dal dipartimento di Prevenzione di Lecce qualche giorno fa Gli esami sulle sequenze genomiche vengono svolti dal laboratorio Covid-19 del policlinico di Bari e dal laboratorio dell'Istituto zooprofilattico di Foggia (FoggiaToday)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr