Cyberpunk 2077: dov’è la patch di febbraio?

Cyberpunk 2077: dov’è la patch di febbraio?
Gaming Today SCIENZA E TECNOLOGIA

Ce la farà Leggi di più sul sito Multiplayer.it, fonte di questo articolo!

Arrivati al 21 febbraio 2021 è lecito chiedersi dove sia la nuova patch maggiore di Cyberpunk 2077 promessa per febbraio 2021.

- Advertisement -. Febbraio sta per finire e molti vanno chiedendosi dove sia la patch promessa per il mese corrente, che altri vogliono slittata a metà marzo.

(Gaming Today)

Ne parlano anche altri media

L’avviso DMCA non è altro che un’ammonizione da parte di un server che blocca la fruizione di vari servizi su una piattaforma poiché sono stati violati i diritti d’autore. A questo proposito CD Projekt è ricorsa all’uso di avvisi DMCA per cercare di contrastare tempestivamente la diffusione di ulteriori leak. (iCrewPlay.com)

Ovviamente CD Projekt sta facendo di tutto per evitare che tali dati circolino liberamente. Vi segnaliamo anche che Cyberpunk 2077 per Elon Musk è inquietante, oltre che affascinante (Multiplayer.it)

Con lo sfortunato caso di Cyberpunk 2077 i guai per CD Projekt Red, una delle più talentuose software house videoludiche, sembrano non fermarsi. Rimanete con noi per altre notizie relative a CD Projekt Red (Player.it)

CD Projekt Red ricorre al DMCA

Motherboard di VICE ha acquisito una copia dell'e-mail inviata dall'azienda, con una sezione che recita: "Descrizione dell'infrazione: codice sorgente di Gwent: The Witcher Card Game ottenuto in modo illegale Anziché di arrendersi alle loro minacce, CD Projekt Red ha rilasciato una dichiarazione su Twitter, ma si scopre che ora sul codice sorgente possono metterci le mani tutti. (Gamereactor Italia)

In risposta, CD Projekt Red ha condiviso l’e-mail ricevuta su Twitter e ha detto ai fan che non avrebbe negoziato con l’autore. In questo momento, sembra che CD Projekt Red abbia ripreso il controllo della situazione e stia usando tutto ciò a sua disposizione per cercare di fermare la diffusione del suo codice rubato (Gamesvillage)

Precedentemente il codice sorgente era stato addirittura venduto sul dark web in un’asta, a circa 7 milioni di dollari Il team di sviluppo dietro Cyberpunk 2077 e la serie di The Witcher, CD Projekt Red, sta ultimamente avendo una serie di problemi dovuti a cyber-attacchi che hanno portato al furto del codice dei progetti. (vigamusmagazine)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr