USA, vendite case nuove aprile -16,6% m/m

ilmessaggero.it ECONOMIA

Il prezzo medio di vendita è stato di 570.300 dollari

Martedì 24 Maggio 2022, 16:15. . . . (Teleborsa) - Crollano ad aprile le vendite di case nuove negli Stati Uniti.

Il dato ha evidenziato un decremento del 16,6% a 591 mila unità rispetto alle 709 mila unità di marzo (dato rivisto da 763 mila) e contro le 750 mila unità stimate dal consensus.

Rispetto ad aprile 2021 si registra un calo del 26,9%. (ilmessaggero.it)

Ne parlano anche altre testate

Ovviamente a un calo delle vendite viene a corrispondere un aumento nel numero di case invendute. Le vendite di nuove case vengono registrate quando vengono firmati i contratti, non quando si chiudono le transazioni, e possono servire come indicatore precoce del mercato immobiliare complessivo. (Scenarieconomici)

Il Dipartimento del Commercio degli Stati Uniti (congiuntamente al Census Bureau) ha comunicato che ad aprile le vendite di nuove abitazioni sono crollate del 16,6% rispetto al mese precedente, attestandosi a 591 mila unità, in calo rispetto alle 709 mila unità della rilevazione precedente (rivista da 763 mila unità). (Money.it)

(Teleborsa) - Scendono più del previsto le compravendite in corso di abitazioni negli Stati Uniti, secondo i numeri che emergono dai compromessi per l'acquisto, un indicatore dell'andamento prospettico del mercato immobiliare e dei mutui. (ilmessaggero.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr