Il Torino fa sul serio per Nandez: contatti avviati con il Cagliari

Il Torino fa sul serio per Nandez: contatti avviati con il Cagliari
Altri dettagli:
Europa Calcio ECONOMIA

Motivo in più per il Torino per provare ad imbastire un eventuale scambio o comunque riuscire ad ottenere uno sconto da parte del Cagliari.

Secondo quanto riportato da Calciomercato.com, il Torino cercherà, in queste settimane di mercato, di regalare Naithan Nandez a Juric.

L’operazione non sarà semplice, ma la dirigenza granata, intanto ha già avviato i contatti con il club sardo.

Per questo motivo i dirigenti granata dovranno trovare una soluzione per riuscire a convincere il Cagliari a cedere Nandez anche per una cifra più bassa

IL TORINO FA SUL SERIO PER NANDEZ: CONTATTI AVVIATI CON IL CAGLIARI. (Europa Calcio)

Se ne è parlato anche su altre testate

I lavori di potenziamento delle gallerie inizieranno già nel 2022? E’ auspicabile pensare che tra qualche anno anche le linee regionali saranno in grado di offrire uno standard di connettività alto? (Il Giornale d'Italia)

Forse ora ce ne siamo dimenticati perché abbiamo un po’ ridotto il numero di viaggi e spostamenti. Oppure quando, in una tratta molto lunga con molte gallerie, il vostro streaming è continuamente bloccato con la rotellina che gira, gira, gira senza sosta? (ViaggiNews.com)

TIM e Ferrovie dello Stato Italiane, tramite Rete Ferroviaria Italiana (RFI), hanno annunciato un accordo che prevede il potenziamento della copertura di rete nelle gallerie delle linee ad alta velocità, da Torino a Napoli e da Bologna a Venezia. (DDay.it)

Accordo Fs-Tim per potenziare la connettività sull'Alta velocità

Potenziare gli impianti di copertura mobile 4G delle gallerie lungo le linee Alta Velocità italiane, da Torino a Napoli e da Bologna a Venezia. Internet a bordo treni, la strategia di Fs. Fs punta a rafforzare la connettività sui treni dell’alta velocità ma anche su quelli locali facendo leva sulle reti in fibra e su veicoli di nuova generazione (CorCom)

L'obiettivo è realizzare una connettività sempre più affidabile a bordo dei treni ad alta velocità. I lavori saranno eseguiti nel corso del prossimo biennio:. Già a partire dal 2022 verranno avviati i lavori di potenziamento degli impianti nelle gallerie, sulle tratte alta velocità tra Torino, Milano, Bologna e Firenze, per poi proseguire nel corso del 2023, da Firenze fino a Napoli e da Bologna a Venezia (Punto Informatico)

Il progetto prevede un investimento di circa 12 milioni di euro, condiviso tra Rfi, la società del Gruppo Fs che gestisce l’infrastruttura ferroviaria nazionale, e gli operatori tlc aderenti. Aumenta la copertura mobile sulle linee dell’Alta Velocità italiane. (Primaonline)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr