Aumentano i voli cancellati per il rischio 5g. Il nuovo standard tlc potrebbe interferire con le…

Il Fatto Quotidiano ECONOMIA

Timori per i possibili effetti del 5G sono state espresse in passato anche dall‘Autorità per la sicurezza dei voli francese.

I colossi statunitensi delle tlc At&T e Verizon hanno accettato di ritardare la messa in funzione della rete 5g in prosimità di alcuni scali.

Oggi debutterà il 5g di Verizon, utilizzato da 90 milioni di utenti.

Per la stessa ragione sono stati soppressi alcuni voli di Air India e ipotizzano cancellazioni pure Japan Airlines ed Air Nippon. (Il Fatto Quotidiano)

Se ne è parlato anche su altri media

Per alcuni passeggeri, l'attivazione del nuovo servizio 5G ha già significato modifiche ai piani di volo, compresa la cancellazione preventiva di alcuni voli Le compagnie di telecomunicazioni avrebbero dovuto lanciare il nuovo servizio internet wireless più veloce all'inizio dello scorso dicembre. (Milano Finanza)

Sempre più compagnie aeree, sono sul piede di guerra contro l’implementazione della tecnologia 5g negli aeroporti, per le possibili interferenze dei ripetitori con gli aerei in volo. (L'Agenzia di Viaggi)

AT&T ha confermato di aver lanciato le nuove bande di frequenza, che aumentano la velocità e aumentano l'estensione della rete 5G esistente, in otto grandi metropoli. AT&T e Verizon hanno pagato decine di miliardi di dollari all'inizio del 2021 per i diritti di utilizzo di nuove bande di frequenza per il 5G. (AGI - Agenzia Italia)

La compagnia aerea Emirates sospende i voli verso alcune città statunitensi a causa delle preoccupazioni dovute all’entrata in vigore della rete 5G. I voli per New York, Los Angeles e Washington DC non sono stati interessati. (Corriere del Ticino)

È questo l'appello di molte compagnie aeree americane che a breve dovranno fare i conti con la tecnologia 5G e il suo sviluppo. Il problema, stando a quanto indicato dalle compagnie aeree, sarebbe più grave del previsto (Telefonino.net)

E hanno accusato la FAA di non essere stata in grado di fare "quello che altri 40 Paesi hanno già fatto", ossia installare in tutta sicurezza la tecnologia 5G senza perturbare i servizi aerei. Le interferenze sarebbero possibili - in particolare - con i radioaltimetri dei Boeing 777 (RSI.ch Informazione)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr