L'Inter inaugura il Green Pass, a Lugano successo a metà

L'Inter inaugura il Green Pass, a Lugano successo a metà
Altri dettagli:
la Repubblica SPORT

Inzaghi, al debutto: "Siamo stati molto seri, sono molto contento della reazione.

L'Inter inaugura il Green Pass, a Lugano successo a metà dal nostro inviato Franco Vanni. Simone Inzaghi ha debuttato a Lugano sulla panchina dell'Inter (ansa). Allo stadio si poteva entrare solo con il certificato, ma molti tifosi italiani si sono lasciati scoraggiare: solo 1.800 gli spettatori.

Gli svizzeri sono andati subito 2-0, poi i nerazzurri hanno rimontato e vinto ai rigori. (la Repubblica)

Su altre testate

"Dimarco resterà con noi, se lo è meritato" vedi anche Stefano & Giulia, il matrimonio dei Sensi! Il nuovo allenatore nerazzurro, intervenuto nel post partita ai microfoni di Sky Sport, si è detto soddisfatto di questo primo test: "Sono molto soddisfatto, i ragazzi hanno disputato una partita seria, difficile fare qualche nome in particolare. (Sky Sport)

I due, dunque, si aggregheranno nuovamente al gruppo lunedì mattina I nerazzurri, infatti, giocheranno alle ore 20.30 allo stadio Cornaredo di Lugano contro i padroni di casa ma sarà una squadra molto lontana da quella che qualche mese fa vinse lo Scudetto con Conte in panchina. (Tuttosport)

RIGORI: Maric segnato, Dimarco segnato, Ba segnato, Pinamonti segnato, Lovric segnato, Colidio segnato, Guidotti parato, Gagliardini parato, Covilo parato, Ranocchia. LUGANO (5-3-2): Baumann; Lavanchy, Hajrizi, Daprelà (dall’89’ Srdic), Ziegler (dal 78′ Maric), Facchinetti (dal 78′ Monzialo); Sabbatani (dal 73′ Covilo), Lovric, Custodio (dal 73′ Guidotti); Bottani (dal 78′ Ba), Muci (dal 46′ Abubakar-Ankra). (Virgilio Sport)

L'Inter di Inzaghi fatica nell'esordio a Lugano ma vince ai rigori

Buone indicazioni per Inzaghi sia dal giovane uruguaiano, alla prima rete in prima squadra nel giorno dell'esordio in gare ufficiali, che da Federico Dimarco, autore dell'assist dalla bandierina per il momentaneo 2-1. (IL GIORNO)

A disposizione: 21 Cordaz, 97 Radu, 37 Skriniar, 40 Fabbian, 41 Nunziatini, 42 Moretti, 43 Hoti, 45 Sottini, 46 Zanotti, 47 Carboni, 48 Colidio. A disposizione: 5 Maric, 6 Covilo, 8 Lungoyi, 17 Abubakar-Ankrah, 11 Monzialo, 22 Guidotti, 19 Ba, 12 Morosoli, 23 Srdic (Calciomercato.com)

Vogliamo ripartire da questo gruppo che è una grande squadra che l'anno scorso ha vinto il titolo" Nel finale viene annullato un gol a Skriniar ma ai rigori i nerazzurri si impongono grazie a due grandi parate di Radu che annullano l'errore di Gagliardini. (Yahoo Notizie)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr