Ripartono i centri vaccinali della Mostra D’Oltremare e Capodichino: in arrivo 215mila dosi

Il Riformista ECONOMIA

Domenica una nota dell’Asl Napoli1 Centro aveva annunciato lo stop temporaneo nei due centri che garantivano la somministrazione di almeno 8-10mila dosi giornaliere.

“Avendo esaurito le scorte di vaccino Pfizer – recita la nota – e in considerazione del programma delle prossime forniture, è ormai evidente che da lunedì non sarà possibile garantire le somministrazioni nei centri vaccinali di Mostra d’Oltremare e hangar Atitech”. (Il Riformista)

La notizia riportata su altre testate

Contagi in. Dalle 15 in Mostra e nell'hangar di Capodichino saranno effettuati 2.000 vaccini per ogni hub dedicati alla fascia d'età 50-59 anni, mentre giovedì si riapre al mattino con 4.500 convocati in Mostra (200 over 80, 500 fragili e 3.800 50-59 anni) e 4. (ilmattino.it)

Dubbi sull'allungamento dei tempi per le seconde somministrazioni. In mattinata è attesa la consegna di 215 mila fiale Pfizer (La Repubblica)

I due hub erano stati chiusi lunedì tra le polemiche del presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca per mancanza di vaccini e oggi pomeriggio alle 15 riprenderanno la loro attività anche se non al 100 percento delle potenzialità, causa scarsità di dosi. (Fanpage.it)

Arrivate a Napoli le nuove forniture di vaccini: alle 15 riaprono i centri vaccinali nell’Hangar Atitech di Capodichino e nella Mostra d’Oltremare a Fuorigrotta, chiusi da lunedì. Si procederà a scartamento ridotto, considerando che questi centri, almeno in teoria, hanno una potenzialità totale di oltre 12 mila somministrazioni quotidiane. (La Repubblica)

Domani proseguono le somministrazioni anche al Museo Madre, con 500 cittadini 60-69 anni, e alla Stazione Marittima con 1.200 convocati 70-79 anni, mentre alla Fagianeria di Capodimonte verranno iniettati dosi a 950 caregiver (Corriere del Mezzogiorno)

Napoli 11 Maggio 2021 - Arrivano nuove dosi di vaccini contro il Covid-19 a Napoli e, dopo due giorni di chiusura, riaprono gli hub di Capodichino e della Mostra d'Oltremare. Domani invece sarà il turno dei detenuti di Poggioreale, ai quali spetterà il vaccino Johnson&Johnson in un’unica dose (QUOTIDIANO NAZIONALE)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr