Alvino conferma: "Il silenzio stampa non riguarda l'esonero, si punta ad una settimana tipo di allenamento"

Alvino conferma: Il silenzio stampa non riguarda l'esonero, si punta ad una settimana tipo di allenamento
SpazioNapoli SPORT

Di seguito quanto evidenziato:. “Ho una mia idea sul silenzio stampa e credo che non sia legato a nessuna decisione su Gattuso.

Immagino che si punti molto sulla settimana tipo di allenamento (dopo la probabile eliminazione dall’Europa League) ed al recupero degli infortunati per cercare di raggiungere l’obiettivo quarto posto.

Il noto giornalista Carlo Alvino ha commentato, attraverso un post condiviso sul suo profilo Twitter, la decisione del Napoli di entrare in silenzio stampa dopo la pesante sconfitta rimediata contro l’Atalanta. (SpazioNapoli)

Ne parlano anche altri giornali

Questo allenatore ha ridotto la squadra al lumicino, insistere oggi su Bakayoko è da codice penale!” Se in questo mese vedi la differenza tra Atalanta e Napoli, dici ‘questa è una squadra contro una squadretta’. (Tutto Napoli)

Umberto Chiariello ha commentato a Canale 21 la sconfitta subita dal Napoli per 4-2 contro l'Atalanta. Se in questo mese vedi la differenza tra Atalanta e Napoli, dici ‘questa è una squadra contro una squadretta’. (CalcioNapoli24)

La colpa è vostra che non avete rimediato, siete vergognosi altro che Gattuso. Tramite un post su Facebook l’ex giocatore Alessandro Renica, ha espresso la sua opinione in merito alla partita di questa sera tra Atalanta e Napoli, parlando anche di Gattuso. (CalcioNapoli1926.it)

La decisione del Napoli: silenzio stampa fino a nuovo ordine

Il calcio, però, vive anche di attimi fugaci, di inerzie che cambiano senza aspettare nessuno. La linea difensiva, cambiata per due quarti, perde tutte le marcature sul seguente angolo. (Tutto Napoli)

E Fonseca sarà di nuovo criticato:. "Ha fatto bene lo scorso anno e anche quest'anno. La Roma doveva adottare qualche strategia diversa. (Tutto Napoli)

Non ci sarà nessuna voce da parte del Napoli dopo la sconfitta di Bergamo con l’Atalanta per 4-2. Non è un momento facile per gli azzurri, reduci dalla seconda sconfitta in fila dopo quella in Europa League con il Granada. (Virgilio Sport)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr