Tragedia sul lavoro. Operaio di 50 anni perde la vita in un cantiere autostradale sulla A20 Messina – Palermo.

Tragedia sul lavoro. Operaio di 50 anni perde la vita in un cantiere autostradale sulla A20 Messina – Palermo.
il Fatto Nisseno INTERNO

A perdere la vita un operaio di 50 anni della Toto Costruzioni, che pare sia rimasto vittima durante le operazioni di carico di un New Jersey.

Tragedia sul lavoro con un incidente mortale che si è verificato nell’area del cantiere autostradale sotto il Viadotto Ritiro sull’Autostrada A20 Messina-Palermo.

L’uomo da oltre due anni stava lavorando al grande cantiere che deve ricostruire il ponte di quasi 1 km di lunghezza lungo la tangenziale. (il Fatto Nisseno)

Ne parlano anche altri media

Secondo le prime ricostruzioni, l’operaia sarebbe stata travolta nel magazzino della ditta da un pancale carico di merce, cadutole addosso da un’altezza di circa tre metri. Il sostituto procuratore Francesco Sottosanti ha disposto l’autopsia che è stata affidata al medico legale Beatrice De Fraia (LaPresse)

Messina e il risveglio amaro dopo la morte dell'operaio: un mazzo di fiori ai piedi del Viadotto

È morto ieri pomeriggio all’interno di un cantiere di Ritiro, Salvatore Ada, 55 anni di Bordonaro. Nel cantiere del viadotto Ritiro è stato proclamato per oggi uno sciopero di otto ore (Gazzetta del Sud - Edizione Messina)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr