Francesca Alinovi e il delirio di Frisco, l’artista diventato killer

Francesca Alinovi e il delirio di Frisco, l’artista diventato killer
Corriere della Sera CULTURA E SPETTACOLO

Chissà a che pensava Francesco Ciancabilla detto Frisco, quando in una tarda mattinata del 2005 il portone pesante si è chiuso alle sue spalle con un tonfo

di Maurizio de Giovanni. Il delitto nel 1983 della critica d’arte uccisa con 47 colpi dal giovane amante Francesco Ciancabilla, che si è sempre detto innocente.

C’è da chiederselo, perché Ciancabilla non era e non è mai stato come gli altri.

Ventidue anni da quel torrido terribile giugno del 1983, quando Francesca Alinovi, la bella Francesca, l’intelligente Francesca, la colta e raffinata Francesca è stata trovata morta ammazzata nel suo appartamento. (Corriere della Sera)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr