Ginecologo di Bari, proponeva sesso alle pazienti come terapia per il papilloma: numerose segnalazioni

Ginecologo di Bari, proponeva sesso alle pazienti come terapia per il papilloma: numerose segnalazioni
Virgilio Notizie SALUTE

A seguito del servizio sarebbero decine le segnalazioni arrivate al centro antiviolenza del capoluogo pugliese.

Un ginecologo di Bari è finito sotto inchiesta sia da parte dell’Ordine dei medici sia da parte della Procura dopo la denuncia in Tv da parte di una paziente alla trasmissione “Le Iene”.

Ginecologo di Bari, proponeva sesso alle pazienti come terapia per il papilloma: numerose segnalazioni Un ginecologo barese è finito sotto inchiesta dopo la denuncia in TV di abusi da parte di una paziente. (Virgilio Notizie)

La notizia riportata su altri media

Nei guai nelle ultime ore, proprio nella giornata dedicata alle donne vittime di violenza, sono finiti due medici pugliesi, coinvolti in due diverse indagini delle Procure di Bari e Lecce. Il medico, abusando della sua autorità, avrebbe costretto le pazienti, almeno cinque i casi documentati, a subire violenza sessuale nel corso delle visite. (Quotidiano.net)

Miniello, dopo il clamore suscitato dalla notizia, ha chiesto la cancellazione dall'albo dei medici. L'indagine penale è coordinata dal pool 'fasce deboli' della Procura di Bari. (Tiscali.it)

Un’uscita di scena in quasi perfetta coincidenza con la Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne del 25 novembre Il ginecologo barese è stato inchiodato da un servizio de Le Iene (Il Fatto Quotidiano)

Giovanni Miniello, il ginecologo che proponeva sesso con lui come terapia: “Mi cancello dall’albo

È indagato con l'ipotesi di reato di violenza sessuale Giovanni Miniello, il ginecologo barese accusato di aver abusato di alcune pazienti, proponendo loro rapporti sessuali come "cura" contro il papilloma virus. (Today)

"Essere accomunato a chi usa violenza sulle donne, alla cui salute ho dedicato la mia vita, è stato davvero troppo e non mi consente scelte diverse" dice, motivando la sua scelta di chiedere la cancellazione dall'albo professionale dei medici Sesso per guarire, sul ginecologo a Bari si moltiplicano le segnalazioni. (La Repubblica)

Al momento non è stato notificato alcun avviso di garanzia al medico, non essendo stato necessario esperire accertamenti irripetibili. Il ginecologo, tramite l'avvocato Roberto Eustachio Sisto del foro di Bari, il 23 novembre scorso ha fatto sapere di essersi dimesso dall'ordine dei medici e ha chiesto la cancellazione dall'albo. (La Stampa)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr