Bagnaia piega Marquez ad Aragon: è la prima vittoria in MotoGP

Bagnaia piega Marquez ad Aragon: è la prima vittoria in MotoGP
Motorsport.com, Edizione: Italia SPORT

Mir completa il podio e la classifica si accorcia, perché Quartararo non va oltre l'ottavo posto.

Pecco Bagnaia ha dovuto aspettare tanto, ma la sua prima vittoria in MotoGP è stata davvero spettacolare a Motorland Aragon, spuntandola in un duello carena contro carena contro il pilota che probabilmente tutti i giovani della nuova generazione vogliono battere, ovvero Marc Marquez.

Bagnaia piega Marquez ad Aragon: è la prima vittoria in MotoGP. (Motorsport.com, Edizione: Italia)

Su altri giornali

E' un sogno portare a casa la mia prima vittoria, è proprio una liberazione! Abbiamo lavorato molto per arrivare a questo risultato, ogni volta succedeva qualcosa. (Motorsport.com, Edizione: Italia)

"Pecco sta andando veramente forte, guida da paura e la Ducati ufficiale va molto forte, perché tutto il team sta facendo un grande lavoro. Infine, gli è stato chiesto se ci fossero aggiornamenti sulla sponsorizzazione per il team VR46 in MotoGP, ma Rossi ha glissato sull'argomento. (Motorsport.com Svizzera)

Il ducatista si è lasciato alle spalle Nakagami e Mir, mentre è quarto il suo compagno di squadra Jack Miller. 15° Valentino Rossi, che conferma di non avere trovato le giuste condizioni per divertirsi in pista ad Aragon (SportFair)

Disastro Rossi ad Aragon, il Dottore sconsolato dopo il 21° posto in griglia: “il livello ormai è altissimo”

Il francese è stato superato all'ultimo da Jack Miller, conquistando in ogni caso un terzo posto in qualifica che lo può far ben sperare per la gara di domani. Per il leader del Mondiale c'è dunque la possibilità di allungare nuovamente sugli inseguitori, pur essendo, quella di Aragon, una pista a lui e alla Yamaha non troppo congeniale (Tuttosport)

(ITALPRESS) Terza piazza per il leader del Mondiale, il francese Fabio Quartararo (Yamaha) mentre lo spagnolo Marc Marquez (Honda) aprirà la seconda fila con la quarta posizione davanti ai connazionali Jorge Martin (Ducati) e Aleix Espargaro (Aprilia). (TG-PRIMARADIO)

Ha avuto varie vicissitudini durante la stagione, soprattutto legate alle gomme, altrimenti avrebbe anche qualche punto in più in campionato. Il livello della MotoGP ora è veramente altissimo. (SportFair)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr