Cagliari, l'ultima nave e i residenti e i turisti furiosi per l'addio di Tirrenia: "Costretti a pagare di più partendo da Olbia" (VIDEO)

Cagliari, l'ultima nave e i residenti e i turisti furiosi per l'addio di Tirrenia: Costretti a pagare di più partendo da Olbia (VIDEO)
Casteddu Online ECONOMIA

Rimettete la nave a Cagliari, è molto importante per i turisti e per chi ci lavoro

Da oggi non ci saranno più collegamenti, sarà compito della politica provare a trovare una soluzione.

Ma, sino a data da destinarsi, Cagliari è ancora più isolata via mare.

Per la Sardegna e Cagliari è un danno, purtroppo siamo rimasti beffati anche noi”.

È simile a una processione funebre, quella delle automobili che escono dalla pancia della Moby Zazà, l’ultima nave della Tirrenia partita da Civitavecchia (Casteddu Online)

Su altri media

Utilizzata da emigrati o lavoratori sardi, ma anche da turisti, tantissimi soprattutto da maggio a ottobre. Le autorità preposte, me lo auguro anche per noi sardi che dobbiamo poter usufruire di un passaggio in nave, ma anche per continuare a incentivare il turismo, facciano qualcosa”. (Casteddu Online)

Si tratterebbe in particolare di Corsica Ferries, che negli anni scorsi ha già curato, con il marchio Sardinia Ferries, i collegamenti tra l’isola e Civitavecchia Così il Governo, che fino a 48 ore fa non era stato particolarmente incline a spendere dichiarazioni sulla vicenda, ha finalmente fatto sentire la sua voce. (TRC Giornale)

TRASPORTO AEREO – “Stiamo facendo il possibile perché il 15 ottobre non ci sia nessuna interruzione dei voli”, dicono dall'assessorato regionale ai Trasporti. Per varare il bando con la procedura d’emergenza la Regione attende indicazioni da Roma. (L'Unione Sarda.it)

Sardegna isolata nei trasporti e beffata nell’imbarazzante silenzio della politica

Una rotta che in questa stagione estiva veniva effettuata da Tirrenia in regime di libero mercato (la convenzione con lo Stato è scaduta a luglio). Cagliari - Addio al collegamento via mare tra Cagliari e Civitavecchia, uno dei più antichi (istituito un secolo fa) e un tempo frequentati tra la Sardegna e la penisola. (The MediTelegraph)

I due traghetti della Moby, la Dada e la Zazá, attraccheranno in altri porti. Con la trasformazione di Alitalia in Ita, la nuova compagnia non ha l’obbligo di garantire il servizio pubblico portato avanti dalla compagnia di bandiera italiana. (Casteddu Online)

L’indifferenza assoluta del governo, non solo nazionale, verso il dramma che la Sardegna sta vivendo, schiaffeggiata e vilipesa, abbandonata e ignorata, ha pochi precedenti. Dal 15 ottobre ci sono zero, zero biglietti in continuità territoriale se uno casomai avesse bisogno di arrivare a Roma o Milano e da lì spostarsi. (Casteddu Online)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr