Brusaferro, presidente ISS: "Il piccolo picco di contagi in Molise è subito rientrato"

Il Quotidiano del Molse Il Quotidiano del Molse (Salute)

Tuttavia il piccolo picco in Molise e Umbria è rapidamente rientrato, ha concluso.

Ora tanto più andremo verso un numero di casi limitato tanto più il sistema sarà sensibile per individuare subito i casi.

Su altre testate

Alcuni di voi mi hanno sollecitato una spiegazione sul dato dell’Rt della Valle d’Aosta riferito nella conferenza stampa di ieri dal presidente dell’Istituto Superiore di Sanità. In tal modo l’epidemia di diffonde in modo esponenziale (nell’esempio con le potenze del 3: 3, 9, 27, 81, e avanti così). (AostaSera)

I casi di Covid-19 sono in calo in tutte le Regioni italiane, inclusa la Lombardia, anche se permangono marcate differenze sul territorio. In alcune Regioni il numero di casi è ancora elevato denotando una situazione complessa ma in fase di controllo». (Il Mattino)

Anche se in calo, circola e non possiamo permetterci di allentare le misure di comportamento individuale", ha aggiunto.A cura di Camilla Romana Bruno, video Istituto Superiore di Sanità Oggi però il virus ancora circola. (La Stampa)

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro. (Il Fatto Quotidiano)

Coronavirus, la Regione: «indice di contagio discriminatorio per le piccole realtà come la Valle d’Aosta». Lo scrive Mauro Ruffier, dirigente della Struttura Igiene e Sanità Pubblica e Veterinaria dell’Assessorato regionale della Sanità, in una lettera inviata all’Istituto superiore della Sanità. (gazzettamatin.com)

"Il tema della mobilità fra Regioni è importante e l'obiettivo è affrontarla in sicurezza, probabilmente con numero di nuovi casi ridotto ancora di più rispetto a oggi". Non credo sia pensabile però utilizzare Rt come base per la mobilità interregionale". (PPN - Prima Pagina News)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr