PA, smart working e lavoro da remoto: tutte le novità del nuovo CCNL

QuiFinanza ECONOMIA

La grande novità della nuova bozza è che, se sarà accettata da tutte le parti e confermata, sarà possibile lavorare in smart working nella Pubblica amministrazione anche dall’estero.

Dalla versione precedente è stata cancellata la frase secondo la quale il lavoro in smart working può essere eseguito fuori dai locali dell’amministrazione “ma in ogni caso entro i confini del territorio nazionale”.

Cosa cambia per il lavoro da remoto nel nuovo CCNL. (QuiFinanza)

Se ne è parlato anche su altri media

Per questa modalità di lavoro non sono quindi individuate le tre fasce orarie previste per il lavoro agile (operatività, contattabilità e inoperabilità) Sarà possibile fare smart working nella pubblica amministrazione anche dall'estero se saranno garantite le condizioni minime di tutela della sicurezza del lavoratore nonché la piena operatività della dotazione informatica e la riservatezza dei dati. (Tiscali Notizie)

Buongiorno a tutti dalla redazione di CIP – Calcio in Pillole, che vi porta in prima pagina nei giornali sportivi esteri di oggi, domenica 24 ottobre 2021. Di scena Barcellona-Real Madrid senza Messi e Ramos per la prima volta, e Marsiglia-PSG con il calore del Velodrome. (Calcio In Pillole)

“La star e la moglie della Premier League ‘legate da teppisti armati di machete’ in una terrificante rapina“, “Una stella senza nome della Premier League e sua moglie sarebbero stati coinvolti in una terrificante rapina da teppisti armati di machete nella loro villa durante la recente pausa internazionale“ (Calcio In Pillole)

Il Dpcm firmato dal premier Mario Draghi il 24 settembre, che ha regolato il ritorno in ufficio a parrtire dal 15 ottobre di tre milioni e duecentomila dipendenti pubblici, ha invece previsto che non ci sia vincoli di orario o di luogo di lavoro, anche se lo smart working non potrà essere svolto dall’estero a meno che la sede di lavoro sia fuori dall’Italia. (Il Sole 24 ORE)

I risultati del pomeriggio di Premier League: prima vittoria del Watford di Ranieri, il Newcastle non riesce a vincere in questa stagione. La partita si mette subito male dopo tre minuti, quando Davies porta in vantaggio i padroni di casa. (Calcio In Pillole)

Vale solo per le statistiche, e per fissare il risultato sul definitivo 3 a 1, il gran gol di Ramsey all’82’ Nei minuti di recupero del primo tempo, Aubameyang prima sbaglia il rigore, poi sulla ribattuta è il più lesto a fiondarsi sul pallone e ribadire in gol. (Calcio In Pillole)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr