La Banca d'Inghilterra alza i tassi di 50 punti base all'1,75%, il livello più alto dal 2008

La Banca d'Inghilterra alza i tassi di 50 punti base all'1,75%, il livello più alto dal 2008
Milano Finanza ECONOMIA

L'euro si rafforza sulla sterlina. I mercati europei avevano quasi completamente prezzato un rialzo dei tassi di interesse di 50 punti base da parte dalla BoE.

"Il rialzo dei tassi di 50 punti base era atteso dal mercato.

La Banca d'Inghilterra, come ampiamente previsto, ha alzato i tassi di interesse di 50 punti base, portandoli all'1,75%, il livello più alto dal 2008.

Di conseguenza", ha concluso Niven, "manteniamo la nostra visione secondo cui, alla fine, la Banca d'Inghilterra sarà meno aggressiva della Fed nell'aumentare i tassi, considerate le relative prospettive di crescita"

Mentre il rendimento dei Gilt a 10 anni, che è maggiormente influenzato dalle prospettive a lungo termine, è calato all'1,860% dall'1,906%. (Milano Finanza)

Su altri giornali

La fase di crescita negativa inizierebbe nel quarto trimestre 2022 e si estenderebbe sull'intero 2023 con un -2,1% complessivo: sarebbe la recessione più lunga dalla grande crisi finanziaria (Tiscali Notizie)

La fase di crescita negativa inizierebbe nel quarto trimestre 2022 e si estenderebbe sull'intero 2023 con un -2,1% complessivo: sarebbe la recessione più lunga dalla grande crisi finanziaria - ROMA, 04 AGO - La Bank of England decide il sesto rialzo dei tassi d'interesse consecutivo, con una stretta da mezzo punto (record da 27 anni) di fronte a un'inflazione stimata per fine 2022 al 13%. (La Gazzetta del Mezzogiorno)

La Banca d’Inghilterra (Bank of England, BoE), la banca centrale britannica, ha aumentato il suo tasso d’interesse di riferimento, il Bank Rate, di 0,5 punti percentuali, portandolo all’1,75%. Sebbene la Banca d’Inghilterra abbia approvato cinque aumenti consecutivi dei tassi da dicembre, nessuno è stato superiore a un quarto di punto. (Il Fatto Quotidiano)

La BoE non la tocca piano

Adesso è arrivata la conferma dalla Bank of England (BoE), la maggiore autorità economica del Regno Unito, con un comunicato durissimo. La crisi sarà peggio di quella del 2008-09, ammoniscono gli esperti della BoE, e sarà la peggiore vista dai tempi della Seconda Guerra Mondiale (Londra, Italia)

Tiene anche l'Asia, con i listini cinesi poco mossi e Tokyo che chiude a +0,69% Milano sale dello 0,31%%, Francoforte dello 0,54% e Parigi dello 0,64%. (la Repubblica)

Si tratta del più forte aumento dei tassi di interesse dal La vecchia signora (the old lady), come viene chiamata l’istituzione monetaria inglese, ha deciso questa settimana di rialzare nuovamente il suo tasso di riferimento, di 0,50%, per la sesta volta consecutiva e portandolo così all’1,75%. (Milano Finanza)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr