Capri, bus sfonda parapetto e finisce su uno stabilimento a Marina Grande: video

Capri, bus sfonda parapetto e finisce su uno stabilimento a Marina Grande: video
Corriere TV INTERNO

Il pullman ha sfondato la ringhiera-parapetto che delimitava la sede stradale per adagiarsi su di un fianco e cadere per una decina di metri, finendo la sua corsa contro le strutture esterne del lido rimaste a loro volta danneggiate.

È avvenuto poco dopo le 11 di mattina di giovedì 22 luglio.

Il video è stato pubblicato sui profili social de «L’Occhio di Napoli»

Ci sarebbero alcuni feriti sia tra i passeggeri che tra le persone in strada. (Corriere TV)

Su altre fonti

Sfondata una ringhiera di ferro e volo di venti menri. Il minibus conteneva almeno 10 persone. (Corriere TV)

Il mezzo, dopo aver sfondato una barriera di sicurezza, è precipitato per una decina di metri lungo una scarpata finendo la sua corsa contro le strutture esterne di uno stabilimento balneare. Capri, 22 luglio 2021 Un minibus è precipitato nella zona di Marina Grande a Capri. (Corriere TV)

Rispetto alle condizioni del parco mezzi di ATC, il delegato sindacale sottolinea che ”è un po’ vecchio. Il quadro potrebbe essere più chiaro solo quando il mezzo verrà recuperato e verranno evidenziati i punti di impatto (anteprima24.it)

Capri, la caduta per 10 metri del bus: come ha sfondato le barriere a bordo strada – Il video

Intanto l’elicottero della Polizia di Stato è impegnato nel trasporto di sacche di sangue da Napoli a Capri L’autista è morto e ci sono 19 feriti, di cui 3 o 4 gravi. (AGI - Agenzia Italia)

Un vero e proprio dramma si è consumato pochi minuti fa Capri. Il minibus è rimasto incastrato tra la scogliera e una struttura metallica. (CheNews.it)

Il bilancio, al momento, è di un morto e diversi feriti, di cui almeno tre sono in gravi condizioni. Nel video che circola sui social network, si vedono le barriere metalliche infrante a bordo strada e il mezzo con le ruote all’aria a pochi metri da uno stabilimento balneare. (Open)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr