Covid, Calabria resta in zona gialla: Speranza firma ordinanza

Covid, Calabria resta in zona gialla: Speranza firma ordinanza
Il Lametino INTERNO

Mentre, alla luce del flusso dei dati del monitoraggio Iss, Ministero della salute e Regioni, il ministro Roberto Speranza ha firmato l'ordinanza che porterà anche la Campania in giallo e la Valle d'Aosta in arancione.

Roma – La Calabria resta in zona gialla.

Il Ministro Speranza ha così fermato la nuova ordinanza che vede l’Italia quasi tutta gialla.

L’aumento dei contagi da Covid incide anche sui dati relativi all'occupazione degli ospedali nei territori italiani, facendo cambiare le fasce di rischio Covid ad alcuni territori da lunedì 17 gennaio. (Il Lametino)

Su altre fonti

Cosa significa per la Campania entrare in zona gialla? In realtà per chi è vaccinato non ci sono più differenze tra zona gialla e zona bianca. (Ottopagine)

La Campania in giornata potrebbe essere retrocessa in "zona gialla" per quanto riguarda le misure restrittive anti Coronavirus. Il passaggio da zona bianca a zona gialla è determinato dal raggiungimento dei tassi di occupazione al 10% per le terapie intensive e al 15% per i reparti ordinari. (NapoliToday)

La maggior parte del Paese si colloca a Rischio Alto o a Rischio Moderato con alta probabilità di progressione a rischio Alto: 13 Regioni italiane sono classificate a rischio Alto (o equiparate a rischio Alto) di una epidemia non controllata e non gestibile e 5 Regioni/PA si collocano a rischio Moderato con alta probabilità di progressione a rischio Alto, nel caso fosse mantenuta l’attuale trasmissibilità”. (FoggiaToday)

È ufficiale: il Fvg resta in zona gialla

Il cambio di colore era nell’aria, alla luce non solo dell’accresciuto numero di contagi ma anche per l’andamento di altri parametri quali l’Rt e l’occupazione di posti letto nelle terapie intensive e nelle degenze “ordinarie” Covid. (Corriere del Mezzogiorno)

Foggia, 15/01/2022 – (norbaonline) La Puglia resta in zona bianca. Sulla scorta dei dati del monitoraggio elaborato dal Ministero della Salute e dall’Istituto Superiore di Sanità sull’andamento della pandemia da Covid-19,  il ministro Roberto Speranza ha infatti firmato l’ordinanza per il passaggio di fascia di rischio per due regioni a partire da lunedì 17 gennaio: […] (StatoQuotidiano.it)

Se i parametri non subiranno un miglioramento, alla fine del mese la zona arancione sarà inevitabile Fino a domenica 23 gennaio il Fvg resta in zona gialla, lo attestano i dati emersi dal monitoraggio settimanale Covid della Regione, che sono tuttavia di poco inferiori alla soglia per il passaggio in arancione. (TriestePrima)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr