Cosa si può fare con i Ray-Ban Stories, gli smart glasses di Ray-Ban e Facebook

Cosa si può fare con i Ray-Ban Stories, gli smart glasses di Ray-Ban e Facebook
Engage SCIENZA E TECNOLOGIA

Cosa si può fare con i Ray-Ban Stories?

Si chiamano Ray-Ban Stories, e sono i nuovi smart glasses di ultima generazione nati dalla collaborazione tra lo storico brand di occhiali e Facebook.

Protagonisti della linea Ray-Ban Stories sono i modelli Wayfarer e Wayfarer Large, “arricchiti” con una serie di funzionalità smart.

Ma cosa si può fare con i Ray-Ban Stories?

I Ray-Ban Stories sono disponibili in un’ampia gamma di modelli, tra cui i Ray-Ban Round, per uno stile rétro, o i Meteor, con vari tipi di lenti, anche da vista

(Engage)

Su altre fonti

Prezzi e disponbilità. I Ray-Ban Stories sono già disponibili all’acquisto in molti paesi, tra cui l’Italia, ad un prezzo di 329 euro Grazie all’applicazione proprietaria, Facebook View, i Ray-Ban Stories possono elaborare e inviare le immagini o i video raccolti direttamente alle proprie di app social come Instagram, Twitter e TikTok. (I-Tech)

“Invitiamo comunque gli utenti a spegnere gli occhiali quando si trovano al chiuso – spiega Facebook – per preservare la privacy di chi li circonda”. I Ray-Ban Stories integrano due fotocamere da 5 megapixel agli apici superiori per scattare foto e registrare video, che si gestiscono attraverso la nuova app Facebook View su iOS e Android. (Livorno Press)

Facebook ha annunciato due giorni fa i Ray-Ban Stories, occhiali smart che permettono di scattare foto e registrare video. I Ray-Ban Stories integrano due fotocamera da 5 megapixel, altoparlanti open-ear e tre microfoni. (Punto Informatico)

Cosa sono e cosa fanno gli occhiali Ray-Ban Stories di cui tutti parlano

Mark Zuckerberg e EssilorLuxottica hanno messo in vendita da pochi giorni i Ray-Ban Stories, acquistabili negli Stati Uniti e altri sei Paesi, tra cui l’Italia, al prezzo di 329 euro. pic.twitter.com/M8HA3y4dNa — Ray-Ban (@ray_ban) September 9, 2021. (Il Riformista)

Protagonisti della linea Ray-Ban Stories sono i modelli Wayfarer e Wayfarer Large. I Ray-Ban Stories sono disponibili in un’ampia gamma di modelli, tra cui i leggendari Ray-Ban Round, per uno stile rétro, o i mitici Meteor, disponibili dal 9 settembre sul sito di Ray Ban e da lunedì 13 nei negozi (Venetoeconomia)

A cosa servono i Ray-Ban Stories, i nuovi occhiali di Facebook e Ray-Ban. L’idea è quella di dare il via a una registrazione della realtà senza neanche disturbarsi a prendere il telefonino dalla tasca per scattare una foto o iniziare a registrare un video. (QuiFinanza)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr