Fusione fra Ubi e Intesa Sanpaolo, non è stata indolore: disagi per personale e clienti. L’allarme dei sindacati

La Stampa ECONOMIA

L’emergenza Covid-19 avrebbe richiesto attenzione e misure adeguate senza che si trasformasse nel pretesto per ridurre l’attività di affiancamento e tutoraggio.

2)Incrementare nel numero gli affiancatori e loro permanenza nelle filiali e negli uffici finché il personale ex UBI avrà acquisito la necessaria autonomia

«A distanza di oltre tre settimane dalla migrazione – dicono i rappresentanti sindacali aziendali delle province di Alessandria e Asti – denunciamo le criticità che tuttora persistono sulla rete”. (La Stampa)

Ne parlano anche altri media

Il passaggio però, stando alle segnalazioni dei sindacati, sembra stia procedendo non senza scossoni, soprattutto per i circa 15mila dipendenti ex Ubi e, a cascata, per i clienti. L’articolo di Emanuela Rossi. (Startmag Web magazine)

Intesa Sanpaolo, tutti i subbugli in Ubi Banca
Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr