Riforma della Giustizia, Draghi: "Siamo aperti a modifiche"

Gazzetta del Sud INTERNO

Così il premier Mario Draghi in conferenza stampa.

Il testo della riforma della giustizia è stato approvato dal cdm poi faremo di tutto per arrivare ad un testo condiviso.

Nessuna obiezione in Consiglio dei ministri alla richiesta di fiducia sulla riforma della giustizia.

Lo afferma il premier Mario Draghi nel corso della conferenza stampa al centro polifunzionale di Palazzo Chigi

Il tema affrontato dalla riforma della giustizia è «difficile ma ineludibile, il problema della durata dei processi è grave in Italia». (Gazzetta del Sud)

Ne parlano anche altri giornali

Sul Fatto di domani vi spiegheremo nel dettaglio cosa prevede questo piano trivelle del governo Ma non solo: sul Fatto di domani andremo a fare le pulci all’intera legge. (Il Fatto Quotidiano)

La considera già sin troppo snaturata dalla mediazione con i 5S, che la ha costretta ad annacquare le proposte della commissione Lattanzi su riti e pene alternative, cioè tutta la parte che mirava alla deflazione dei processi. (Il Manifesto)

“Noi – diciamo Salvini – chiediamo che si faccia presto e con piccole correzioni, in particolare sul diritto degli imputati di impugnare in Cassazione “Spesso in questi giorni si è detto che i processi di mafia e terrorismo andranno in fumo. (Il Fatto Quotidiano)

Il processo viene sospeso e, se l’indagato svolge correttamente il lavoro, arriva il proscioglimento per prescrizione. La battaglia politica sulla prescrizione. Il tema della prescrizione è sicuramente il punto più divisivo tra le forze della maggioranza. (Corriere della Calabria)

Questa è solo una delle tante critiche mosse alla riforma del processo penale firmata Cartabia da parte del procuratore di Catanzaro Nicola Gratteri che, tranchant, aveva affermato «Sarà più conveniente delinquere». (Studio Cataldi)

La riforma Cartabia della giustizia penale. Sommario. LA RIFORMA CARTABIA DELLA GIUSTIZIA PENALE. Di qui l’inderogabile necessità di procedere con la massima urgenza alla riforma della giustizia, in primis di quella penale. (Diritto.it - Il portale giuridico online per i professionisti)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr