“Violentata e picchiata dopo una serata in discoteca”, 18enne finisce in ospedale con fratture

“Violentata e picchiata dopo una serata in discoteca”, 18enne finisce in ospedale con fratture
Telemia INTERNO

È accaduto all’esterno della discoteca “Baia Imperiale”, intorno alle 2, a Gabicce Mare, in provincia di Pesaro Urbino.

Hanno trascorso ore insieme e poi, intorno alle 2, lui si sarebbe offerto di riaccompagnare la ragazza in hotel.

Allertata la polizia, le indagini della Squadra mobile hanno permesso di individuare e fermare il presunto violentatore.

Una volta scesa dalla vettura, la 18enne ha chiamato i familiari per essere accompagnata in ospedale a Rimini: avrebbe subito alcune fratture con una prognosi di 45 giorni

Violentata e picchiata da un 35enne conosciuto la stessa sera, dopo alcune ore passate allegramente insieme in discoteca. (Telemia)

Ne parlano anche altri giornali

Venerdì 5 Agosto 2022, 06:40 - Ultimo aggiornamento: 06:43. Fuori dalla discoteca, in un parco, tra le mura di casa. IN CASA. In questo caso lo stupro è avvenuto nell'appartamento del presunto aggressore a Saronno in provincia di Varese (ilmessaggero.it)

Il mio cliente - prosegue l'avvocato - ha spiegato al giudice che c'è stato un rapporto sessuale consenziente in auto, nel parcheggio della discoteca. Così l'avvocato Renato Alberini, legale del 35enne veneto fermato con l'accusa di stupro e lesioni gravi nei confronti di una 18enne del Bergamasco. (AltaRimini)

Lo stupro, secondo quanto denunciato dalla 18enne, si era consumato in Romagna dopo essere uscita dalla discoteca Baia Imperiale di Gabicce. La violenza, sessuale e fisica (con un referto per la ragazza di 45 giorni di prognosi), si era poi scatenata durante il tragitto. (corriereadriatico.it)

Violenza nel parcheggio della disco. Niente domiciliari per il 35enne

Il caso del presunto stupro a Gabicce monte ai danni della turista 18enne del Bergamasco vede contrapposte due versioni. Poi c’è la versione del 35enne, imprenditore, originario di Venezia, con interessi immobiliari a Milano, incensurato. (il Resto del Carlino)

La giovane avrebbe subito violenza da un uomo 35enne, veneto, anche lui in vacanza in Romagna. Una ragazza di 18 anni, in vacanza con la famiglia a Riccione, è stata violentata nella notte tra giovedì e venerdì scorso dopo una serata in discoteca. (Il Fatto Quotidiano)

L’imprenditore veneziano era stato rintracciato e arrestato nel pomeriggio dello stesso sabato a Riccione Sottoposta a visita ginecologica, i medici l’avevano dimessa con una prognosi di 45 giorni, frutto soprattutto dello choc psicologico patito e di alcune lesioni lievi. (News Rimini)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr