Giuseppe Conte non ha mai pensato di correre a Roma per un seggio alla Camera

Giuseppe Conte non ha mai pensato di correre a Roma per un seggio alla Camera
AGI - Agenzia Italia INTERNO

Nel 2016 il Movimento 5 Stelle conquistò senza problemi quei municipi sull'onda che portò Virginia Raggi al Campidoglio.

"Io non ho mai pensato di correre per il seggio di Roma.

Ma che fosse solo un' ipotesi, fra i 5 Stelle, è stato subito altrettanto scontato, a meno di successivi sviluppi.

Non è il paracadute che interessava ed interessa all'ex premier Giuseppe Conte, leader in pectore del Movimento 5 stelle ed ora più vicino al traguardo. (AGI - Agenzia Italia)

Su altre testate

Questo contenuto è riservato agli abbonati 1€ al mese per 3 mesi Attiva Ora Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito 3,50 € a settimana Attiva Ora Tutti i contenuti del sito,. il quotidiano e. gli allegati in digitale Sei già abbonato? Ed è alla giugulare dell’inquilino di via Arenula che Matteo Renzi si attacca quando decide di sbullonare il Conte II per intronare Mario Draghi. (La Stampa)

Se fosse solo un problema dei Cinque Stelle, la questione potrebbe essere derubricata a una speculazione politica. E alla sua sinistra scalpitano i movimentisti alla Alessandro Di Battista e i mestatori alla Nicola Morra che non vedono l'ora di fare saltare il tavolo e portare i Cinque Stelle dal governo alla lotta. (ilGiornale.it)

Ma alla Camera sta nascendo un gruppo anti-governativo che guarda a Di Battista, Casaleggio, Morra e Lezzi. Tra i parlamentari è un ribollire di umori contrastanti, tra cui il sollievo per la ripartenza annunciata. (Corriere della Sera)

Il sollievo del Movimento 5 Stelle: «Con Conte ripartiamo». Ma Di Battista non torna

07 giugno 2021 a. a. a. Pare che Giuseppe Conte abbia promesso ad Alessandro Di Battista un posto blindato in lista e magari in un nuovo governo se riuscisse la manovra per buttare giù Mario Draghi e andare al voto nel 2022, riporta il Giornale in un retroscena. (Liberoquotidiano.it)

Il passaggio e la verifica dei dati degli iscritti, custoditi nella pancia della piattaforma e da trasmettere ai nuovi gestori tecnici del M5S - sono un'azienda di Viterbo sul fronte software e un'altra collegata a uno studio legale di Roma su quello di tutela e conservazione degli stessi - è ancora in corso e necessiterà ancora di qualche giorno Da una parte Giuseppe Conte e il nuovo Movimento, dall'altra Rousseau e Davide Casaleggio. (La Repubblica)

Di Battista e Draghi. Di Battista risponde con garbo e riconoscenza ma si tiene fermo sul no al governo Draghi: “Ti ringrazio per le belle parole che mi hai dedicato oggi sul Corriere. Riabbracciare Di Battista? (LA NOTIZIA)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr