IRAP, l’agevolazione del decreto Rilancio non spetta alla società conferitaria

Informazione Fiscale ECONOMIA

l’agevolazione del decreto Rilancio non spetta alla società conferitaria. Con la risposta all’interpello numero 404 dell’11 giugno 2021, l’Agenzia delle Entrate fornisce chiarimenti sull’agevolazione per l’IRAP prevista dal decreto Rilancio.

La società conferitaria non può quindi determinare l’acconto “figurativo” da scomputare per il 2020, facendo riferimento alla dichiarazione di un diverso soggetto, ossia della conferente

in un conferimento d'azienda l'agevolazione prevista dal decreto Rilancio non spetta alla società conferitaria. (Informazione Fiscale)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr