Chi era Shirley Temple la donna a cui Google ha dedicato il Doodle

Chi era Shirley Temple la donna a cui Google ha dedicato il Doodle
Consumatore.com CULTURA E SPETTACOLO

Leggi anche: Rivoluzione WhatsApp, arriva la nuova incredibile funzione. Chi era Shirley Temple a cui Google ha dedicato il Doodle di oggi. Alla fine degli anni ’40, anche a causa dei flop di alcuni suoi film, decide di ritirarsi dalle scene.

Shirley Temple non ha alcuna intenzione di sparire dalle scene, anzi si rimette in gioco e ottiene importanti riconoscimenti ma in tutt’altro ambito.

Shirley Temple è stata un’attrice e poi diplomatica statunitense che si è fatta conoscere in tutto il mondo. (Consumatore.com)

Se ne è parlato anche su altre testate

Impegnata e coinvolta in iniziative atte a migliorare la vita degli altri, Temple è stata nominata rappresentante degli Stati Uniti alle Nazioni Unite nel 1969. La sua carriera in politica includeva il suo impegno ambientalista, ed ha rappresentato la sua nazione nel 1972 alla Conferenza delle Nazioni Unite sull’ambiente umano. (Meteo Web)

Shirley Temple era nata il 23 aprile 1928 a Santa Monica, in California, terza figlia di una casalinga e un impiegato bancario. Gli arcinoti riccioli d’oro e quella vocina che prendeva il la ad ogni occasione: Shirley Temple è stata per decenni, forse oggi se ne sa un po’ meno, l’enfant prodige cui tutti aspiravano. (greenMe.it)

Nella sua carriera politica trovano posto battaglie per la difesa dell'ambiente e rappresentò gli Stati Uniti nel 1972 alla Conferenza delle Nazioni Unite sull’ambiente umano. Ma Shirley Temple è nota non solo per il suo talento artistico ma anche per l'impegno sociale. (Giornale di Sicilia)

Il Doodle di Google il 9 giugno 2021 è dedicato a Shirley Temple

A neanche dieci anni, era già diventata una delle attrici più popolari del cinema americano e a soli sei anni divenne la prima star bambina a ricevere un Oscar Il suo percorso nel mondo dello spettacolo iniziò presto: a tre anni prendeva già lezioni di danza e, con le sue caratteristiche fossette e i riccioli biondi ad anelli conquistò l’America intera quando ottenne un ruolo nel musicalStand Up And Cheer, del 1934. (Corriere della Sera)

Eppure non tutti si ricordano che Shirley si ritirò dal cinema ad appena 21 anni,: era il 1949 e lo fece dopo un clamoroso flop. La data è stata scelta perché proprio il 9 giugno del 2015 venne inaugurato un museo a lei dedicato, chiamato "Love, Shirley Temple", nella sua città natale, Santa Monica. (Tiscali.it)

La carriera cinematografica, che conta una cinquantina di pellicole, di Shirley Temple andrà avanti sino alla fine degli Anni ’40. Nove anni dopo, nel 1958, l’attrice tornerà alla ribalta in una serie televisiva per bambini intitolata Shirley Temple’s Storybook che durò fino al 1961. (Radio Gold)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr