Covid in Brasile? «È come Fukushima, ma biologico»

Covid in Brasile? «È come Fukushima, ma biologico»
Ticinonline ESTERI

Secondo Nicolelis, questa è «la più grande tragedia umana nella storia del Brasile», e potrebbe «arrivare a 500'000 morti entro il 1° luglio, questa è l'ultima stima» ha concluso l'esperto

«Il Brasile al momento è una minaccia per l'intera comunità internazionale per quanto riguarda il controllo della pandemia», ha poi detto alla Bbc Nicolelis.

«Se il Brasile non è sotto controllo, allora il pianeta non sarà sicuro, perché ogni settimana potrebbe emergere una nuova variante, che poi attraversa il confine. (Ticinonline)

Ne parlano anche altri giornali

Proprio a causa di questo picco, le autorità argentine hanno aumentato le restrizioni e le raccomandazioni sanitarie ma nel lungo weekend di Pasqua è stata consentita l’attività turistica Secondo i dati resi noti dal ministero della Sanità, in un momento in cui la crisi nel paese è gravissima, il paese -che conta 212 milioni di abitanti- ha registrato 4.185 morti da Covid-19. (Giornale di Sicilia)

In Brasile ieri si è registrato un numero impressionante di vittime in 24 ore: sono stati registrati 4.195 morti e 86.979 contagi. Tra i contagi degli ultimi giorni anche lo stesso presidente Alberto Fernandez, nonostante si fosse già sottoposto alla doppia vaccinazione con il russo Sputnik (TG La7)

Cremlino, telefonata tra Putin e Bolsonaro: discussi la lotta al coronavirus e lo Sputnik V

Secondo l'ufficio stampa del Cremlino, la conversazione è stata avviata dalla parte brasiliana. "Sono state discusse le prospettive per lo sviluppo delle relazioni bilaterali. È stata confermata la disponibilità per un lavoro congiunto attivo in linea con il partenariato strategico russo-brasiliano. (Sputnik Italia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr