Sugli sfratti le prime tensioni nella nuova maggioranza | il manifesto

Sugli sfratti le prime tensioni nella nuova maggioranza | il manifesto
Il Manifesto INTERNO

Partenza difficile, con Forza Italia che al mattino propone di far saltare tutte le modifiche sulla quali si era raggiunto un accordo, poi la votazione degli emendamenti al decreto milleproroghe può partire.

E arrivano importanti novità.

Il primo provvedimento in scadenza e dunque la prima prova della nuova maggioranza tiene i deputati e le deputate delle commissioni affari costituzionali e bilancio al lavoro fino alla tarda sera di sabato. (Il Manifesto)

Su altri giornali

I suggerimenti di Vincenzo sono stati preziosi per tutti, anche per il lavoro parlamentare a Roma delle ultime settimane; ora con l’istituzione di un tavolo tecnico presso il ministero della Pubblica amministrazione i parlamentari nazionali della Lega, io per primo, conclude Minardo, faremo in modo di arrivare in pochissimo tempo al via libera definitivo alla stabilizzazione degli ex Pip Dietro questa svolta, ricorda Minardo, c’è anche il grande lavoro di Vincenzo Figuccia, deputato della Lega all’Ars, e storicamente uno dei politici che a Palermo ha sempre sostenuto la legittima battaglia di migliaia di lavoratori e delle loro famiglie a cui il nuovo governo nazionale si appresta a dare una tardiva ma finalmente degna risposta. (Radio RTM Modica)

Intanto chi lo possiede può già “spenderlo” anche per una notte in strutture di lusso. Il bonus vacanze potrebbe essere prorogato fino alla fine del 2021. 80 per cento di sconto subito. Il bonus vacanze, a parte l’Isee, non pone particolari limiti. (Open)

2845) approvati dalle Commissioni Riunite I (di Affari costituzionali, della Presidenza del Consiglio e interni) e V (Bilancio, tesoro e programmazione) della Camera hanno ridisegnato la mappa delle scadenze previste dall'art. (Ipsoa)

Milleproroghe. Resta blocco sfratti, proroga per bonus vacanze e per Cig Covid

La maggioranza larga che si era compattata attorno all’emendamento per ammorbidire il blocco degli sfratti, poi tanto compatta non era. Anche il ministero del Tesoro aveva espresso un parere favorevole all’emendamento limitava il blocco degli sfratti solo a quelli avviati dopo il 16 marzo, ossia durante la pandemia. (Il Messaggero)

Non è più il tempo della false promesse, bisogna uscire da questa stagione di precariato ed entrare in quella dei diritti”. “La vertenza, con l’istituzione del tavolo tecnico a livello nazionale, ha ottenuto l’attenzione che merita (BlogSicilia.it)

Il seminario nazionale, propedeutico all’adozione della nuova carta, si svolgerà invece dopo 240 giorni, anziché dopo 120 (Rai News)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr