Villa Carcina, Timken chiude lo stabilimento con 106 dipendenti

Villa Carcina, Timken chiude lo stabilimento con 106 dipendenti
Sky Tg24 ECONOMIA

Indetto un presidio. Dopo l'annuncio della chiusura dello stabilimento i lavoratori hanno subito indetto un presidio all'esterno dell'azienda, che si occupa della costruzione di cuscinetti a rotolamento, acciai legati e relativi componenti.

Annunciata la chiusura dello stabilimento della Timken a Villa Carcina, in provincia di Brescia, dove lavorano 106 dipendenti.

Sindacati: "Mise convochi un tavolo". (Sky Tg24 )

Se ne è parlato anche su altre testate

“Questo cambiamento, per quanto difficile”, spiega una nota dell’azienda, “è necessario per ottimizzare le attività e riorganizzare l’assetto produttivo dell’azienda, con l’obiettivo di servire al meglio i clienti globali”. (QuiBrescia.it)

Una multinazionale a stelle e strisce nel cuore della capitale italiana della componentistica automotive. Quotata alla Borsa di New York, specializzata nella produzione di cuscinetti ingegnerizzati e prodotti per la trasmissione di potenza, Timken collabora anche con la Nasa nella fornitura di componenti per i rover marziani, oltre che con società energetiche nella produzione di turbine eoliche, a Brescia l’azienda produce cuscinetti a rulli conici a fila singola per il mercato fuoristrada e ferroviario. (Corriere della Sera)

La multinazionale Timken di Villa Carcina a Brescia questa mattina ha comunicato la chiusura immediata dello stabilimento. Timken è un'azienda statunitense attiva nell'indotto automotive, in particolare dedicato alla produzione di cuscinetti a rulli conici a fila singola per il mercato fuoristrada e ferroviario. (La Stampa)

Brescia: chiusa a sorpresa la Timken, un'azienda con 106 dipendenti, tutti licenziati

“La Fiom – continua la nota – ha chiesto al Ministero di convocare azienda e istituzioni locali per affrontare l'ennesima vertenza ed evitare i licenziamenti. Si stimano infatti a centinaia di migliaia, se non a milioni, i posti di lavoro a rischio in tutta Europa. (BresciaToday)

I 106 lavoratori sono già in sciopero e presidio permanente» E' stato un lunedì 19 luglio di fuoco a Villa Carcina, in provincia di Brescia. (Prima Brescia)

La viceministra Alessandra Todde ha assicurato che a breve sarà aperto un confronto al Mise sulla vicenda Timken: "Sono a conoscenza che i 106 lavoratori sono in presidio permanente. Lo riferiscono in una nota congiunta Simone Marinelli, coordinatore nazionale automotive, e Antonio Ghirardi, segretario generale Fiom-Cgil Brescia (La Repubblica)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr