Green pass, sarà obbligatorio in locali al chiuso, treni, aerei e navi. Martedì il governo decide

Green pass, sarà obbligatorio in locali al chiuso, treni, aerei e navi. Martedì il governo decide
corriereadriatico.it INTERNO

Martedì ci sarà la cabina di regia che deciderà in quali luoghi esattamente prevedere la certificazione verde già dal prossimo lunedì 26 luglio

Il governo sta pensando di inserire nel nuovo decreto l'obbligo del Green pass per entrare nelle discoteche e nei ristoranti al chiuso, per il momento.

L'obbligatorietà del Green pass ancora non c'è ma si sta diffondendo la sensazione che serva.

Altra novità: il Green pass obbligatorio che sta studiando il governo verrà rilascoato solo dopo la seconda dose, non dopo la prima come è stato all'inizio in Italia (corriereadriatico.it)

Ne parlano anche altre fonti

Il green pass ha una validità di sei mesi e può essere rilasciato in formato cartaceo o digitale. Il Governo sta studiando le misure per multare chi non sarà in possesso di green pass una volta che il nuovo decreto Covid sancirà regole e ambiti di applicazione del cosiddetto passaporto vaccinale. (Panorama)

Il ministro della Salute, Roberto Speranza, sostenuto da Pd, Italia Viva, parte di Forza Italia, vorrebbe - come Cts e Iss - che il green pass venisse reso obbligatorio per tutti i settori dove si creano assembramenti. (Il Sole 24 ORE)

Green pass, obbligo in ristoranti, treni, aerei e navi: cosa deciderà il governo martedì. L'esempio di Venezia - Il Mattino.it

«Si è trattato, infatti, del primo grande evento in Italia con l'obbligo di registrazione e di accesso regolamentato dal green pass», spiega Brugnaro. Non erano obbligate ma, autonomamente, hanno preferito inserire il Green pass come garanzia per allestire l'evento in sicurezza. (ilmessaggero.it)

Ma non riescono a scaricarlo. Certo, non è un pensiero che lambisce quei due milioni e mezzo di italiani over 60 che stanno tenendo lontana anche la prima dose e che hanno deciso di non ricevere alcun tipo di vaccino anti Covid. (ilmattino.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr