Manovra 2022: Superbonus 110%

idealista.it/news ECONOMIA

La manovra 2022 ha anche stabilito la proroga triennale per la cessione del credito e lo sconto in fattura per i bonus casa.

Tra le novità principali introdotte dalla nuova legge di Bilancio 2022 ci sono la proroga del Superbonus 110%, la proroga generale dei bonus casa e il taglio IRPEF.

Manovra 2022: IRPEF. Per quanto riguarda la Manovra 2022 e l'IRPEF, è stato stabilito il passaggio da cinque a quattro aliquote, con la revisione degli scaglioni di reddito

Tra tutte, nella Manovra 2022 è stato dato ampio spazio all’Ecobonus, agevolazione che prevede una detrazione dal 50% al 65% per gli interventi di efficientamento energetico che non rientrano nel Superbonus 110%. (idealista.it/news)

Su altri giornali

La fattispecie concreta descritta nell’istanza riguarda una persona fisica che intende acquistare 8 unità immobiliari a destinazione abitativa, site in un edificio ubicato in zona sismica 3 che è stato demolito e ricostruito dall’impresa di costruzione immobiliare cedente. (Eutekne.info)

Per gli acconti corrisposti nell'anno 2021, invece, l'Istante potrà fruire del Superbonus nella dichiarazione dei redditi relativa a tale periodo d'imposta e, eventualmente, optare per la cessione del credito corrispondente alle successive rate di detrazione non fruite. (ingenio-web.it)

Si tratta di quattro appartamenti, un garage e due locali di sgombero, tutti di pertinenza. E nel caso sia ammessa l'agevolazione senza altre complicazioni, quali sono i tetti di spesa? (La Repubblica)

L’assemblea condominiale ha deliberato l’esecuzione di importanti lavori per i quali è possibile richiedere il Superbonus 110%: il contribuente domanda se, dal momento che non possiede altri redditi, gli spetti l’agevolazione attraverso la cessione del credito. (Immobiliare.it News)

E’ sempre necessario il visto di conformità se la dichiarazione è presentata tramite Caf o professionista abilitato Pertanto, nel caso in cui il contribuente modifichi i dati relativi alle spese ammesse al Superbonus proposti nella dichiarazione dei redditi precompilata e presenti direttamente la dichiarazione non dovrà richiedere il visto di conformità. (InvestireOggi.it)

“Si potrà creare una nuova struttura sicura, all’avanguardia, inclusiva e sostenibile che sarà anche più attenta alle più attuali richieste nel campo della didattica. A deciderlo la Città di Torino che proprio nei prossimi giorni presenterà al Ministero dell’Istruzione un progetto di demolizione e ricostruzione dell’edificio scolastico sito in via Santhià 76 nella Circoscrizione 6. (Torino Top News)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr