Covid Veneto - L'onda anomala: boom di positivi ma netto calo dei ricoveri in 24 ore

Covid Veneto - L'onda anomala: boom di positivi ma netto calo dei ricoveri in 24 ore
tviweb INTERNO

Cliccando \"OK\" o continuando in qualsiasi modo la navigazione del sito, acconsenti all\u2019uso dei cookies di terze parti, per le finalit\u00e0 indicate nell\u2019informativa.

"Questo sito utilizza cookies propri e di terze parti per finalit\u00e0 tecniche, analitiche e statistiche.

Le modalit\u00e0 di gestione delle preferenze sui cookies di terze parti sono disponibili a questo link."

(tviweb)

La notizia riportata su altri giornali

I nuovi casi sono stati individuati su 50.302 tamponi, l'incidenza è 12,69%. Si registrano 28 morti. (Adnkronos)

Il bollettino del 17 gennaio di Azienda Zero, nell'arco di tempo tra le ore 8 di domenica e le ore 8 di lunedì, conta altri 6381 test positivi al Sars-CoV-2 e 28 decessi, 7 dei quali segnalati nel Veronese. (VeronaSera)

Il maggior numero di nuovi contagi si registra a Vicenza (+1363), seguita da Treviso (+1158) Casi di positività nelle province venete. Di seguito, il numero di persone attualmente positive in tutte le province venete e la variazione di casi rispetto alle 8 di domenica. (VeneziaToday)

Covid. Domenica 16 gennaio a Sona 2 ricoverati in più. In Veneto forte calo dei posti letto occupati

I nuovi contagi da Covid in Veneto nelle ultime 24 ore sono 19.539, mentre sono 15 le vittime. Nei reparti medici sono ricoverati 1.753 pazienti Covid (+26), nelle terapie intensive 205 (-3) (Corriere della Sera)

Nello stesso periodo invece sono stati 1.136 (ieri 2.752) i nuovi positivi registrati nella sola provincia di Verona: il numero degli attualmente positivi a Verona e provincia è ora di 54.529 (+768). (veronaoggi.it)

A Castelnuovo del Garda oggi i ricoverati in ospedale rimangono invariati rispetto a ieri (3 complessivi). Si registrano (713 casi complessivi) A Pescantina oggi i ricoverati in ospedale aumentano di 2 rispetto a ieri (4 complessivi) (Il Baco da Seta)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr