Orrore alle Isole Faroe, massacrati a riva 1.500 delfini: "Mattanza senza precedenti"

Orrore alle Isole Faroe, massacrati a riva 1.500 delfini: Mattanza senza precedenti
IL GIORNO ESTERI

Secondo i media locali, la reazione della popolazione è stata "di smarrimento e choc a causa del numero straordinariamente grande" di delfini uccisi

Orrore e rabbia alle isole Faroe dove domenica scorsa sono stati massacrati oltre 1.500 delfini nella tradizionale caccia che da secoli si svolge nel Paese.

"È stato un grande errore", ha ammesso il presidente dell'Associazione balenieri delle isole, Olavur Sjurdarberg. (IL GIORNO)

Se ne è parlato anche su altri media

I numeri di domenica scorsa sono senza precedenti, il record risliva al 1940 quando furono uccisi 1.200 esemplari. Ogni anno, riporta la Bbc, vengono sgozzate circa 600 balene e 35-40 delfini. (L'Unione Sarda.it)

A venire colpiti, però, non sono solo le balene, ma anche interi branchi di delfini Il grasso veniva lavorato fino a diventare olio, la pelle veniva intrecciata per formare corde e la carne era parte fondamentale della dieta faroese. (Sky Tg24 )

Delfini, la mattanza alle isole Faroe: branco di 1.500 esemplari (cuccioli compresi) massacrati per tradizione

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati Orrore e rabbia alle isole Faroe dove domenica scorsa sono stati massacrati oltre 1.500 delfini nella tradizionale caccia che da secoli si svolge nel Paese. (ilmattino.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr