Green pass obbligatorio al lavoro, corsa al tampone rapido. I farmacisti: "Consigliamo di prenotare"

Green pass obbligatorio al lavoro, corsa al tampone rapido. I farmacisti: Consigliamo di prenotare
Giornale di Sicilia INTERNO

I numeri di Federfarma. “L’obbligo del green pass, inizialmente, per una serie di attività ricreative e sportive, e ora, per tutti i lavoratori pubblici e privati, ha generato «nella prima fase, un aumento della disponibilità a vaccinarsi.

L’obbligo del green pass nei posti di lavoro a partire da venerdì ha scatenato la corsa ai “rapidi” dei non vaccinati.

I farmacisti della provincia di Palermo (Giornale di Sicilia)

Su altri media

Esattamente lo stesso scenario che si proporrebbe qualora, data la possibilità anche di effettuare controlli a campione da parte delle aziende, un lavoratore dovesse essere sorpreso senza Green pass sul posto di lavoro dal proprio datore Ai lavoratori che non saranno in grado di mostrare il Green pass infatti, sarà chiesto di tornare a casa e verranno considerati «assenti ingiustificati», con tanto di sospensione dello stipendio. (ilmessaggero.it)

Abbiamo cercato, a fronte di questa richiesta di andare incontro alla popolazione: con uno sconto sul prezzo base di 15 euro siamo passati a 12 euro a tampone È cosi che le farmacie della provincia di Savona si preparano al 15 ottobre, quando il green pass diventerà obbligatorio su tutti i posti di lavoro. (IVG.it)

Visto che la durata del test è di 48 ore ne serviranno anche tre a settimana e quindi a regime si arriverebbe a fare tantissimi tamponi. “Al momento a Piacenza siamo preparati – sottolinea – per far fronte alla domanda destinata a aumentare nei prossimi giorni, anche perchè le scorte sono sufficienti (piacenzasera.it)

Tamponi covid: in quali farmacie sono gratis?

Chi oggi non ha il green pass è un no vax» La richiesta di tamponi gratuiti ha accompagnato di pari passo la decisione del governo di estendere l’obbligo del green pass per accedere ai luoghi di lavoro, sia pubblici che privati. (Gazzetta del Sud)

Fino a fine novembre non c’è un posto libero per effettuare un test antigenico rapido. Telefoni roventi. (Il Piccolo)

Per questo Astuti ritiene “urgente che il presidente Attilio Fontana e l’assessore al Welfare Letizia Moratti definiscano tutti gli aspetti operativi che dipendono dalla Regione, così da rendere noto al più presto l’elenco delle farmacie che erogheranno i tamponi gratis agli esenti dal vaccino. (ilSaronno)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr