Covid: Gdf scopre illeciti per 288 milioni. 29mila le denunce

Covid: Gdf scopre illeciti per 288 milioni. 29mila le denunce
Nanopress INTERNO

Il valore economico illegittimamente percepito si registra essere intorno ai 1,4 miliardi, di cui quasi 360 milioni di euro relativi alle spese sanitarie

In questo caso, gli illeciti ad oggi ammonterebbero a un totale di 288 milioni di euro.

La Guardia di Finanza ha scoperto un illecito di richieste bonus, ma anche di contributi e finanziamenti per un ammontare di circa 290 milioni di euro.

Le persone denunciate sono state oltre 3.400. (Nanopress)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Truffe e sprechi che hanno riguardato fondi statali e dell'Unione europea, spesa sanitaria e assistenziale, fondi bancari assistiti da garanzia, appalti e anche il reddito di cittadinanza. vasori totali, persone che il fisco non conosce assolutamente: sono 5.762 e li ha scoperti la Guardia di finanza con la sua attività di controllo, dal primo gennaio del 2021. (la Repubblica)

Si parla di 29 mila falsi poveri con il reddito di cittadinanza, scoperti soltanto nell’ultimo anno e mezzo, costati allo stato, e quindi a tutti noi, circa 288 milioni di euro. In questi giorni, la Guardia di Finanza ha reso noto il numero delle persone smascherate nell’ultimo anno e mezzo. (InvestireOggi.it)

- MILANO, 23 GIU - Tra gennaio 2021 e lo scorso maggio sono state denunciate 8.850 persone che hanno percepito il reddito di cittadinanza in Lombardia senza averne diritto con una "frode" totale alle casse dello Stato da circa 82 milioni di euro. (Gazzetta di Parma)

Caccia ai soldi delle truffe edilizie: “I bonus finiscono all'estero”

I soggetti sono indagati per i reati di: associazione per delinquere, frode fiscale, indebita percezione di erogazione pubbliche, trasferimento fraudolento di valori, truffa aggravata ai danni dello Stato, tentata estorsione e sfruttamento della prostituzione. (Cronache Cittadine)

L’Italia dei furbetti, multiforme e resiliente, emerge dal report della Guardia di finanza sulle 74 mila indagini compiute tra 2021 e 2022 (La Stampa)

Per capire quanto è grande la parte grigia dietro il sistema dei bonus edilizi bisogna seguire le parole del colonnello Paolo Consiglio, capo dell'ufficio tutela Entrate del Comando generale della Guardia di Finanza Siti web creati ad hoc, pagine sui social network per sponsorizzare quelle che spesso si sono rilevate truffe". (la Repubblica)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr