Moratti: “In Lombardia ancora nessun caso di variante indiana del Coronavirus sequenziato”

Moratti: “In Lombardia ancora nessun caso di variante indiana del Coronavirus sequenziato”
Fanpage.it INTERNO

L'Ats Bergamo ha inviato i campioni dei sei passeggeri positivi al Covid-19 in un laboratorio, dove si accerterà se i sei siano stati infettati dalla variante indiana del virus

Nessun caso di variante indiana del Coronavirus è stato sequenziato, al momento, in Lombardia.

"L'Italia è indietro con le genotipizzazioni – ha poi detto Letizia Moratti al Pirellone secondo quanto riporta l'agenzia Ansa -. (Fanpage.it)

Ne parlano anche altre testate

In provincia di Milano 306 i nuovi casi di 104 in città Nessun nuovo caso in provincia di Lodi. Oltre 4 mila i guariti in Regione. (La Repubblica)

Il numero complessivo di ricoveri in area critica è di 535 (542 ieri, 536 due giorni fa). Nelle ultime 24 ore si segnala quindi un aumento rispetto ai 23 decessi segnalati dal bollettino di ieri, per un totale di decessi da inizio monitoraggio pari a 32.973. (Open)

I tamponi sono stati 15.287 contro i 30.249 di ieri, per un totale complessivo di 9.579.976. La percentuale dei positivi in rapporto ai tamponi effettuati è del 4,1% (ieri era 4,2% e l’altroieri 3,6%) (Corriere della Sera)

Variante indiana, Moratti: in Lombardia per ora non sono stati identificati casi

In Lombardia sono state somministrate 3.553.882 dosi di vaccino contro il Coronavirus su 4.067.550 consegnate, per una percentuale pari all'87,4 per cento del totale. Ultima categoria per dosi somministrate le forze armate (Fanpage.it)

Intanto, dopo i record di somministrazioni raggiunti la scorsa settimana, come annunciato, il ritmo di inoculazioni anti-Covid della Lombardia è calato per adeguarsi a quanto richiesto dalla struttura commissariale e alla disponibilità di vaccini. (BergamoNews.it)

L’assessore ha spiegato come «in Lombardia, a oggi, non sia stata ancora sequenziata alcuna variante indiana del Covid-19». Variante indiana, Moratti: in Lombardia per ora non sono stati identificati casi La vicepresidente e assessore al Welfare della Regione Lombardia, Letizia Moratti, ha risposto a un’interrogazione durante il Consiglio regionale. (L'Eco di Bergamo)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr