Il Papa notato in un negozio di dischi del centro

Il Papa notato in un negozio di dischi del centro
La Nuova Ferrara INTERNO

I titolari sono suoi amici di vecchia data, da quando Jorge Mario Bergoglio veniva a Roma prima di diventare Papa.

La titolare del negozio “Stereosound” ha parlato di «una visita piena di umanità» e di «un’emozione immensa», e ha spiegato che il Papa era già cliente del negozio da quando veniva a Roma prima come semplice sacerdote e poi come arcivescovo di Buenos Aires.

Uscita a sorpresa di Papa Francesco dal Vaticano, martedì sera, per andare nel centro di Roma dove è stato visto entrare in un negozio di dischi nei pressi del Pantheon (La Nuova Ferrara)

La notizia riportata su altre testate

Una confidenza espressa dall’inizio del pontificato e che Papa Francesco ripete ora in una lettera di risposta al giornalista spagnolo Javier Martínez Brocal. Umorismo e vocazione. Brocal ha scritto al Papa per dirgli che gli dispiace che lui, amante della libertà, sia costretto a stare chiuso in casa perché. (Vatican News)

È stata una gioia immensa accoglierlo nel nostro negozio, siamo rimasti senza parole». «È stato un incontro intimo ed emozionante», ha ribadito Tiziana, che lavora nel negozio di famiglia accanto al Pantheon, Stereosound. (Corriere della Sera)

Lo ha fatto all’inizio del 2022 benedicendo anche il negozio ristrutturato e ricevendo in regalo un disco di musica classica. Con un incoraggiamento al vaticanista ad “adempiere alla propria vocazione” di giornalista “anche se questo significa mettere in difficoltà il Papa” (Il Fatto Quotidiano)

Papa Francesco rimpiange i tempi di quando era cardinale e poteva andare dove voleva

Papa Francesco operato al Gemelli: l’ultimo tweet prima del ricovero. Papa Francesco, la foto stupisce: ma che musica ascolta? Chiesa in crisi: Papa Francesco chiede un sacrificio, una forte decisione. (CheNews.it)

Bergoglio stesso dice che bisogna usare la crisi per instaurare un Nuovo ordine mondiale, un progetto oscurissimo di matrice massonica. (E che proprio per questo, inconsciamente, Bergoglio abbia voluto fare la sua “visita a sorpresa” proprio in un negozio di dischi? (Liberoquotidiano.it)

Il cronista, direttore dell'agenzia televisiva Rome Reports, che lo ha sorpreso nel negozio ha poi scritto al pontefice per scusarsi del clamore rivendicando però di aver dato una bella notizia. Città del Vaticano - Sono trascorsi otto anni ma Papa Francesco non riesce proprio ad abituarsi alle limitazioni della sua libertà negli spostamenti. (ilmessaggero.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr