Governo Draghi, ecco perchè probabilmente porterà al ritorno della Patrmoniale

Governo Draghi, ecco perchè probabilmente porterà al ritorno della Patrmoniale
Tecnoandroid INTERNO

Ovviamente, tralasciando al momento il campo sanitario, il Governo deve gestire una patata molto bollente dal punto di vista economico, dal momento che gli italiani attualmente non possono sopportare un carico fiscale troppo duro, però allo stesso tempo le casse statali non possono continuare a inaridirsi come già sta succedendo.

Ecco perchè potrebbe tornare. Per capire il perchè il suo ritorno è altamente probabile bisogna prima prendere in considerazione il tipo di Governo attualmente presente, ovvero un Governo Tecnico; esso in quanto tale, è composto da elementi altamente specializzati nel campo di competenza del Ministero affidatogli e soprattutto sono esterni a tutti le vicende e gli interessi politici, ciò in automatico si traduce in un palese disinteresse in una eventuale rielezione, che quindi rende in tal senso, più facile la presa di decisioni altamente impopolari, basti pensare ad esempio al Governo Dini, il quale portò alla riforma previdenziali e ai tanto famosi contributi, necessari per evitare un collasso del sistema. (Tecnoandroid)

Su altre fonti

(LaPresse) – Sul sito della presidenza del Consiglio è stato pubblicato il testo ufficiale del Piano nazionale di ripresa e resilienza, trasmesso alla Commissione europea. Il testo, che si intitola ‘Italia domani’, ha 269 pagine (LaPresse)

Fonti certe, però, assicurano che Draghi stia vagliando altre strade, puntando forse su un profilo di alta dirigenza o un nome più tecnico, o uno che ristabilisca gli equilibri della tv pubblica A lui l’ardua scelta di decidere nuovi presidenti e Ad. (Il Quotidiano Italiano - Nazionale)

Il Piano – L’economia della prossima generazione’, organizzato dal Gruppo Caltagirone Editore. Così Francesco Starace, ad e dg Enel al webinar ‘Obbligati a Crescere. (LaPresse)

Migranti. Oltre 10mila arrivi nel 2021 di Draghi premier

147, comma 2/bis del decreto legislativo 152/2006, introducendo nel PNRR ( Piano Nazionale Rinascita Resilienza) l’art. Addirittura, nella nostra Sicilia molti casi a si è ottemperato all’obbligo di costituzione delle stesse ATI. (Risoluto)

In tutti questi ambiti, Palazzo Chigi può intervenire su una varietà di operazioni societarie, autorizzandole, bloccandole o assoggettandole a prescrizioni. E, adesso, si parla di un’ulteriore modifica per includere siderurgia e automotive, come abbiamo già avuto modo di commentare. (L'Opinione)

Le nazionalità più rappresentate sono i tunisini (1.412), i ivoriani (1.237) e i bengalesi (1. Secondo quanto riporta ANSA, l’aggiornamento del Viminale dall’1 gennaio fino a questa mattina indica 10.107 arrivi. (La Voce del Patriota)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr