Unrae, mercato auto Europa ad aprile in calo con Italia maglia nera

Giornale di Sicilia ECONOMIA

Ad aprile il mercato europeo dell’auto registra un nuovo crollo e l’Italia si conferma fanalino di coda fra i 5 principali mercati dell’area.

Ulteriori ostacoli al decollo della transizione energetica segnalati dall’Unrae riguardano l’esclusione dagli incentivi delle persone giuridiche (aziende e società di noleggio) e la scarsa diffusione delle infrastrutture di ricarica pubblica

Le immatricolazioni dei 30 paesi del gruppo UE+UK+EFTA nel mese di aprile sono scese a 830.447 unità, in calo del 20,2% rispetto a 1.040.027 veicoli di aprile 2021, segnando per aprile il volume più basso da quando vengono rilevati i dati, fatta eccezione per il 2020 colpito dal momento più duro della pandemia. (Giornale di Sicilia)

La notizia riportata su altri media

Escludendo il 2020, anno della pandemia, siamo di fronte all’aprile dai volumi più bassi in assoluto da quando l’Acea effettua la rilevazione». Tutti e cinque i major market (compreso Uk) - spiega - registrano una flessione a due cifre nel mese: Italia -33%, Francia -22,6%, Germania -21,5%, Regno Unito -15,8% e Spagna -12,1%. (Il Messaggero - Motori)

Ascolta la versione audio dell'articolo. 2' di lettura. Il mese scorso le autovetture immatricolate sono state 830.447, con un calo del 20,2% su aprile 2021 e del 38,3% su aprile 2019, periodo precedente alla pandemia. (Il Sole 24 ORE)

Ma quali sono state le moto più vendute? Sfogliate qui sotto tra le pagine successive per scoprire quali sono stati i best seller del mese di aprile 2022 nel nostro Paese (Motociclismo.it)

Oltre a Dacia, gli altri marchi che hanno contrastato la tendenza al ribasso del mercato sono stati Hyundai, Kia e Honda. Tutti i principali mercati hanno contribuito alla performance negativa della zona Europa: Italia (-33,0%), Francia (-22,6%), Germania (-21,5%) e Spagna (-12,1%). (AlVolante)

I dati del periodo gennaio-aprile. Nei primi quattro mesi dell’anno, la flessione è stata del 14,4% in tutta l’Ue, per un totale di 2.930.366 unità. Tutti i principali mercati hanno registrato una performance negativa ad aprile: Italia -33%, Francia -22,6%, Germania -21,5% e Spagna -12,1%. (FIRSTonline)

Secondo i dati pubblicati oggi le immatricolazioni di nuove auto nei Paesi Ue (oltre a Uk e Paesi Efta) sono state 830.447, in calo del 20,2% rispetto alle 1.040.027 registrate nello stesso mese del 2021. (Il Sole 24 ORE)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr