IZS "Caporale" di Teramo, designato Pietro Enzo Di Giulio quale componente nel CdA

IZS Caporale di Teramo, designato Pietro Enzo Di Giulio quale componente nel CdA
ekuonews.it SALUTE

Caporale” di Teramo, nella persona del dottor Pietro Enzo Di Giulio.

Alla votazione hanno preso parte 29 consiglieri regionali, con Di Giulio che ha riportato 17 voti, 11 le schede bianche, 1 scheda nulla

L’ALA – Il Consiglio regionale riunito questa mattina a Palazzo dell’Emiciclo ha designato il componente in seno al Consiglio di Amministrazione dell’Istituto Zooprofilattico Sperimentale dell’Abruzzo e del Molise “G. (ekuonews.it)

Se ne è parlato anche su altri media

di Teramo il Sindaco di Alba Adriatica Antonietta Casciotti rende noto che sono stati rintracciati, dal 16 febbraio ad oggi, ulteriori 12 casi di positività ed alcuni di essi appartengono alla stesso nucleo familiare. (ekuonews.it)

Attualmente in Medicina i degenti positivi sono 24, quelli in Cardiologia 8. Oggi pomeriggio l’Unità di crisi della Asl di Teramo ha esaminato la situazione che si è venuta a creare all’ospedale Mazzini con la positivizzazione di alcuni degenti nei reparti di Medicina e Cardiologia. (Abruzzo in Video)

E due degenti della Medicina trasferiti in Cardiologia sono risultati positivi. Nel pomeriggio, alle 15,30, i risultati dei tamponi eseguiti in mattinata hanno dato nuovi esiti: altri 8 pazienti in Medicina e 6 in Cardiologia. (R+News)

Ospedali di Teramo, disposte straordinarie misure di sicurezza anticovid

come ricorda l’Assessore Giovanni Cavallari, “perché riguarderanno tutte e 5 le rampe, interventi che andranno programmati con il Ministero dei Trasporti”. E’ stata definita un’azione congiunta, un accordo di massima che diverrà poi progettuale e che riguarda l’accesso al Parcheggio di San Gabriele (ekuonews.it)

Attività dalla quale è emersa la positività di due degenti della medicina trasferiti in cardiologia. febbraio – Cluster di Covid-19 all’ospedale Mazzini di Teramo, dove sono risultati positivi 30 pazienti tra i reparti di medicina e cardiologia. (ABR24 NEWS)

Alla luce di questa situazione l’Unità di crisi ha disposto ulteriori misure di sicurezza, da attuare in tutti e quattro gli ospedali. Saranno anche effettuati tamponi in caso di trasferimento del degente da un reparto all’altro o prima della dimissione. (L'Aquila Blog)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr