Iran, accordo temporaneo tra Aiea e autorità per controlli nei siti di nucleari

Iran, accordo temporaneo tra Aiea e autorità per controlli nei siti di nucleari
TG La7 ESTERI

Non potranno però realizzare ispezioni a sorpresa, come accadeva prima

esteri. Gli ispettori dell'Agenzia internazionale per l'energia atomica potranno accedere alle zone di stoccaccio e sviluppo nucleare ma solo per tre mesi.

(TG La7)

Ne parlano anche altre testate

– L’Aiea (Agenzia internazionale per l’energia atomica), comunica che l’Iran ha accumulato una quantità 14 volte superiore al limite consentito dall’accordo del 2015 sulle attività nucleari di uranio arricchito. (ilMetropolitano.it)

In precedenza, gli Stati Uniti avevano chiesto all'Iran di cooperare immediatamente con l’AIEA per quanto riguarda il suo presunto materiale nucleare occultato. Secondo la dichiarazione, le azioni dell'Iran costituirebbero una ulteriore violazione dei suoi impegni ai sensi del PACG (Joint Comprehensive Plan of Action – meglio noto come ‘Accordo sul nucleare iraniano) e riducono significativamente le salvaguardie garantite dalla supervisione dell'AIEA. (Sputnik Italia)

Lo ha dichiarato nel corso di una breve conferenza stampa il direttore generale dell'AIEA Rafael Grossi che, citato dall’agenzia stampa IRNA, ha aggiunto: "Abbiamo raggiunto intese tecniche bilaterali, secondo le quali l'AIEA potrà continuare le sue attività di verifica e supervisione per un periodo di tre mesi". (RSI.ch Informazione)

In vigore in Iran le limitazioni alle ispezioni dell'Aiea

Non potranno però realizzare ispezioni a sorpresa, . (Zazoom Blog)

Lo ha dichiarato il direttore generale dell’agenzia Rafael Grossi che, citato da IRNA, ha aggiunto: “Abbiamo raggiunto intese tecniche bilaterali, secondo le quali l’Aiea potrà continuare le sue attività di verifica e supervisione per un periodo di tre mesi”. (Ticinonews.ch)

- ROMA, 23 FEB - Sono entrate in vigore in Iran le restrizioni alle attività ispettive dell'Agenzia internazionale per l'energia atomica (Aiea). (Tiscali.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr