David Sassoli, la sinistra si fa i selfie con la bara: da Letta e Conte alla Boldrini, roba di cattivo gusto

Liberoquotidiano.it INTERNO

E i più disinvolti nell'operazione mediatico-funeraria sono coloro che più alzavano il sopracciglio progressista di fronte alla barbara deriva dell'urlo social

Perfino all'account Twitter del Quirinale scappa il clic: sulla pagina ufficiale appare un'immagine di Mattarella, di spalle, ritto di fronte al feretro.

Nel suo caso, oggettivamente, manca qualunque elemento di caccia al consenso, e probabilmente se ne affaccia uno di dovuta testimonianza istituzionale. (Liberoquotidiano.it)

Su altri giornali

Ma come sempre più spesso accade, complici i social, in simili circostanze, è stato brevissimo il passo dall’omaggio al defunto, all’autopromozione su Internet. In Campidoglio, ieri, molti leader politici hanno sfilato per commemorare David Sassoli, il presidente del Parlamento europeo morto l’11 gennaio dopo una lunga malattia. (La PekoraNera)

Il Governo nazionale non ha impegnato nulla, a conferma del fatto che aveva interesse a fare solo un'operazione propagandistica lunedì per poter dire che è tutto aperto Ci siamo trovati di fronte a una posizione irrispettosa del Governo nazionale, offensiva e incomprensibile. (Ottopagine)

"Ci siamo cercati e trovati sui banchi di scuola, abbiamocamminato insieme fino a oggi e in questo tempo ti abbiamo sempre condiviso con gli altri. Troppo presto davvero per le tante cose che dovevamo ancora dirci, per i progetti che ancora avevamo, per disegnare il futuro che immaginavamo ancora per noi due e per i nostri ragazzi", ricorda ancora. (Liberoquotidiano.it)

Camilla Laureti, segretaria provinciale del Pd di Perugia, entra al Parlamento europeo dopo la prematura scomparsa di David Sassoli. È quindi con un sentimento misto, un impasto fatto di tristezza, commozione e responsabilità, che ho accolto la notizia del mio ingresso nel Parlamento Europeo. (PerugiaToday)

Sassoli era "un uomo di parte e un uomo di tutti – ha detto il Cardinale Zuppi nell’omelia - perché la sua parte era quella della persona”. Presenti anche le massime autorità dello Stato, a partire dal Presidente della Repubblica Mattarella, e dell’Unione Europea. (ACI Stampa)

Definito dalla stampa “il Clown dei Clown”, suoi grandi ammiratori sono Francis F. Coppola, Richard Gere, Danny de Vito, Tom Cruise, Steven Spielberg, Leonardo di Caprio e Sandra Bullock. critto, diretto e interpretato da David Larible. (MI-LORENTEGGIO.COM.)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr