"Io come Hitler", si scusa il presidente delle Filippine

MANILA. Dopo essersi paragonato ad Adolf Hitler e aver espresso il desiderio di "uccidere tre milioni di tossicodipendenti", il presidente filippino Rodrigo Duterte ha deciso di chiedere scusa agli ebrei di tutto il mondo. Parlando a Bacolod, una città ... Fonte: Giornale di Sicilia Giornale di Sicilia
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti chiusi.
Loading....