Tennits, Sonego: "Giocare la Coppa Davis a Torino è un sogno, puntiamo a vincere"

Sportface.it SPORT

La nostra è una squadra veramente competitiva: oltre a fare bene, si può puntare anche a vincerla questa Davis”.

Inoltre Sonego ha parlato di questa stagione come “una stagione di passaggio.

Tennis, Sonego: “Giocare la Coppa Davis a Torino è un sogno, puntiamo a vincere”. by Christian Poliseno. Jannik Sinner, Lorenzo Sonego, Simone Bolelli, Fabio Fognini e Filippo Volandri - Foto Giampiero Sposito. (Sportface.it)

Ne parlano anche altri media

Ricordiamo il ranking ATP aggiornato a lunedì 22 novembre e che non muterà al termine della Coppa Davis La Coppa Davis differisce dunque dalla neonata ATP Cup, che a gennaio metterà invece in palio interessanti punti per il ranking ATP (come aveva già fatto lo scorso inverno, quando la Russia si impose in finale contro l’Italia), generando ancora più interesse negli atleti che decideranno di prendervi parte. (OA Sport)

L’Italia celebra la sua meravigliosa annata nella notte dei Supertennis Awards al Teatro dei Ragazzi di Torino ma non può ancora fermarsi a rimirare i prodigi ottenuti con le racchette in mano. Spigliato e sorridente, Sinner ha raccolto con orgoglio la bandiera di alfiere azzurro in Davis: "Le due partite giocate alle Atp Finals sono state una grande esperienza che mi ha spinto a crescere ancora. (La Gazzetta dello Sport)

Il giorno successivo è previsto l’incrocio con la Colombia: la vincitrice del girone si qualificherà ai quarti di finale, la seconda classificata dovrà sperare nel ripescaggio. Berrettini e Sinner in Top 10: i numeri di un evento storico per l'Italia. (Eurosport.it)

Tra chi è rimasto in lizza, ci sarà particolare attenzione alla Russia, alla caccia del suo terzo titolo dopo quelli 2002 e 2006. Ma finalmente si può tornare a giocare per la coppa più nobile del panorama internazionale, con 18 nazioni rimasti a giocarsi il trofeo. (OA Sport)

Ci sono circa 2000 posti in meno alla Madrid Arena rispetto al campo intitolato a Manolo Santana, il che offre la sensazione del downgrade. Quelle più note sono il rinvio della fase finale del 2020 al 2021 e la successiva delocalizzazione dei gironi su più sedi. (OA Sport)

Manca sempre meno alla Coppa Davis 2021, appuntamento che con la sua finale prevista per il prossimo 5 dicembre chiuderà la stagione tennistica. Gli azzurri ricopriranno il ruolo di mina vagante, a causa dell’infortunio di Matteo Berrettini che ci priva del nostro miglior singolarista. (OA Sport)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr