Italia, muore con malore improvviso: sette ore prima aveva fatto il vaccino anti Covid

il Fatto Nisseno SALUTE

La signora, prima di accostare, visto che si trovava al centro della carreggiata, è riuscita ad evitare incidenti.

Si deve stabilire, infatti, se la somministrazione del siero c’entri qualcosa con il decesso della signora.

Gli inquirenti hanno comunque ritenuto opportuno indagare perchè soltanto sette ore prima aveva ricevuto la somministrazione del siero.

Nelle prossime ore si potranno conoscere ulteriori dettagli su questa vicenda che sta facendo discutere l’opinione pubblica

Nel corso dei relativi accertamenti, gli agenti hanno constatato di come sette ore prima la donna avesse ricevuto una dose del vaccino anti Covid prodotto da AstraZeneca (il Fatto Nisseno)

Se ne è parlato anche su altre testate

Si impennano in Campania le adesioni dei cittadini al portale per la somministrazione della prima dose del vaccino contro il covid19. Regione in cui, lo ricordava anche oggi Vincenzo De Luca, sono stati somministrati 6.207. (Corriere del Mezzogiorno)

A dirlo a LaPresse, a margine della festa della Uil Emilia Romagna a Cesenatico (Forli) è stato il segretario generale Pierpaolo Bombardieri. Sui licenziamenti ha aggiunto: “Continuiamo a sostenere che in questo Paese il blocco è necessario” (LaPresse)

Ma già ieri c’è stato un boom con la giornata che si è chiusa con 10.000 nuove adesioni. Attualmente in Campania sono stati somministrati 6.207.899 vaccini, 2,7 milioni di cittadini hanno avuto la doppia dose. (Il Fatto Vesuviano)

Ha concluso l'intervista invitando tutti a vaccinarsi, perché con questo virus non si scherza I Dettagli. Giuseppe, novax di 61 anni di Palermo, ha cambiato idea dopo aver preso severamente il COVID"Non mi fidavo del vaccino poi ho avuto il COVID e temevo di contagiare mia figlia. (iLMeteo.it)

Da 50 a 59: 59 mila 853. Restano tuttora 18 mila 600 posti liberi e si va avanti fino al 3 settembre. (Il Giornale di Vicenza)

Effetto Draghi sulle prenotazioni dei vaccini raddoppiate in poche ore in diverse regioni italiane. "Le forniture restano costanti - ha aggiunto - ma il nostro 'tran tran' sul livello vaccinale ha visto un impennarsi delle richieste". (San Marino Rtv)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr