Roma, Ibanez: 'Con Mourinho nessuna paura della Juve, ma non so se gioco'

Roma, Ibanez: 'Con Mourinho nessuna paura della Juve, ma non so se gioco'
Per saperne di più:
ilBianconero SPORT

Ho scelto il cognome di mia madre perché suonava bene, ho pensato al marketing: se il nome è Roger, meglio Ibanez che Da Silva".

Per me era meglio andare in un grande club, anche con il rischio di andare in panchina.

Se avessi scelto il Bologna, sarebbe stato più difficile andare alla Roma dopo

"Vorrei essere per Vina quello che Toloi è stato per me: non è facile adattarsi al campionato italiano. (ilBianconero)

La notizia riportata su altri media

Juve, non fai paura". Ibanez racconta la maxisfida di Torino, con un pensiero azzurro: "Mou mi ha cambiato, con lui la Roma alla pari delle grandi. (Tutto Juve)

Ecco alcune anticipazioni delle sue dichiarazioni:. Che partita vi aspettate? “Certo, sappiamo che è una partita difficile ma dobbiamo sempre capire quello che vogliamo e affrontare tutte le squadre” (Siamo la Roma)

Italia - "La Svizzera ci aggancia, sarà spareggio per il Qatar", titola invece in taglio centrale il quotidiano. Il CorSport apre con le parole di Ibanez: "Italia, chiamami. (TUTTO mercato WEB)

Futuro in Azzurro? Ibanez al CorSport: "Vediamo. Tante squadre naturalizzano i giocatori"

«In realtà Mourinho sapeva quanto io ci tenessi: mi ha solo detto occhio, se non vieni in ritiro poi devi recuperare il terreno perduto. opo le anticipazioni della giornata di ieri, pubblicata l'intervista integrale del quotidiano sportivo a Roger Ibanez (LAROMA24)

Ibanez al CorSport: "Vediamo. Ma vediamo. (TUTTO mercato WEB)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr